Elias

Elias

Un’idea di personaggio per Vampiri: La Masquerade.

Clan: Toreador.

Tarocco dominante: Le Stelle (XVII).

Mi trascino per le strade in cerca di quelli come me, di quelli come noi. In queste notti, la città è un macello: non c’è Barone o Principe che possa portare un po’ di pace, anche se – credete a me – saprei già con quale dei due schierarmi, se mai dovessero mettermi con le spalle al muro.

Quello che mi importa è solo di aiutare chi ne ha bisogno. Sarà il frutto dei tempi, ma vi assicuro che, qui fuori, ci sono un sacco di infanti Abbracciati e abbandonati a loro stessi. Non sanno chi sono, cosa gli è successo, cosa sono diventati.

La cosa più difficile, per me, è aiutare i Sangue debole. Proprio la settimana scorsa, ne avevo intercettato uno: si è subito spaventato e ho passato tutta la notte a cercare di rimettermi sulle sue tracce. Poi è arrivata l’alba e ho dovuto lasciar perdere. Per lui sarebbe di sicuro stata un problema – mai quanto per me – ma, se è sopravvissuto anche solo per qualche notte, saprà perfettamente cosa deve fare.

Ed ecco perché mi aggiro per questi vicoli, ora. Spero di trovarlo in fretta. A casa, gli altri mi aspettano: avranno sicuramente fame. Ora Isabela è con loro: finché non torno, lei non può uscire a caccia. Devo fare in fretta: appartengo a un nido i cui pulcini pigolano spasmodicamente. Speriamo che nessuno di essi cada a terra e si sfracelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *