Il “Blackbird”

Il Blackbird

Un luogo d’interesse per Vampiri: La Masquerade.

Tarocco dominante: La Ruota della Fortuna (X).

Se vai lì, proprio al margine del centro, lo troverai: il Blackbird. Dalla strada si vede la sua insegna: è un corvo nero con le ali spiegate. Cioè, a dir la verità, si vede poco. Ho provato a dirlo al proprietario – quel tale Arrowcrow – ma sembra non badarci troppo; dice che la clientela che piace a lui non ha bisogno di luci sfolgoranti per trovare il suo locale.

Lì è pieno di gente come lui. Voglio dire… hai capito: quelli che stavano qui prima che arrivassimo noi. Conosco un tipo che conosce un tipo nella soprintendenza: mi ha detto che quella era la zona delle colline sulle quali avevano fondato un cimitero dei loro. Ho questa teoria: loro lo sanno, ed ecco perché continuano ad andare in quel posto.

Poi c’è sempre gente strana. Arrowcrow sembra conoscerli bene. Arrivano vestiti come dei fricchettoni, con gli occhiali da sole in piena notte: degli autentici sfigati, se non fosse che hanno attorno una freddezza che ti gela le ossa. Si mettono in un angolo e confabulano tra di loro. Non credo di averli mai sentiti alzare la voce. Mi mettono i brividi…

Come dici? No che non voglio seguirti nel cazzo di vicolo! Ehi, chi cazzo ti credi di essere!? Vaffanc—

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *