Wolfenblot: Teaser e aggiornamenti vari

Quest’oggi vi parlerò delle nuove idee in casa +Geecko on the Wall.

Quelli tra di voi che mi sono più affezionati e che mi seguono più assiduamente sicuramente sapranno che è da settembre che, assieme ad +Antonio Amato / +Mammut RPG e con +Daniel Comerci, unitosi al progetto negli ultimi mesi, stiamo sviluppando un mondo di avventure per Fate ambientato nella Terra di Mezzo: Tirnath-en-Êl Annûn (maggiori informazioni qui e qui). Con questo siamo a buon punto: abbiamo ultimato la prima stesura del playtest kit, a breve inizieremo un playtest inter nos e, sùbito dopo, apriremo i playtest al mondo.

Tuttavia, sono davvero in pochi quelli che sanno che è dall’inizio di maggio che, a tempo veramente perso, sto riordinando una serie di appunti con l’intenzione di scrivere un altro mondo di avventure per Fate, dal nome in codice provvisorio di Wolfenblot.

Magari vi chiederete le ragioni di tutta questa mia insistenza sul sistema Fate. Il fatto è che, avendoci giocato diverse campagne nell’ultimo anno e avendo approfondito il sistema anche dal lato del game design, la voglia di continuare a tenere le mani sotto al cofano e di imbrattarle di grasso per assemblarci una macchina tutta mia mi si è incollata addosso. Diverse idee che mi aleggiavano nella testa da tempo hanno cominciato a prendere forma sotto la malleabile struttura di Fate, e quindi eccomi qui con un’altra delle mie folli idee!

Per ora non voglio dirvi troppo, un po’ perché sarebbe prematuro e un po’ perché, appunto, questo è solo un teaser. Tuttavia, vi lascerò un paio di indizi per farvi speculare su cosa stia bollendo in pentola.

Il primo è il testo di una canzone:
Sighs — The hatred burns inside by the mark of vengeance I will grind

Sighs — The sound of metal falling to the ground

Sighs — By blood we will unite by blood we are forever bound
Vengeance calling me

Oh, please set me free

The Fury of the Wild

Locked up in this cage
Can’t you feel the rage?
The Fury of the Wild
Sighs — Your silence will not sanctify your crime

Sighs — When revolution calls I will be the first in line 
Vengeance calling me

Oh, please set me free

The Fury of the Wild

Locked up in this cage
Can’t you feel the rage?
The Fury of the Wild
Now as you stand on your own

With the future, face to face

Take a look at me now

Feel the fury, taste my rage
Come taste my revenge 
Unbent — Unbowed — Unbroken 
Vengeance calling me

Oh, please set me free

The Fury of the Wild

Locked up in this cage
Can’t you feel the rage?
The Fury of the Wild
— Hammerfall, “The Fury of the Wyld” (Chapter V: Unbent, Unbowed, Unbroken, 2005)
O, se preferite, potete anche ascoltarla su YouTube:


Il secondo è un’illustrazione:
The Night of 1,000 Wolves © Michael Manomivibul
Infine, l’ultima notizia riguarda il fatto che, se possibile, anche quest’anno cercherò di partecipare al Game Chef, la competizione annuale di game design più famosa che conosco e che sarà in corso dal 12 al 22 giugno. Se siete interessati, vi consiglio di seguire la pagina del +Game Chef Pummarola Ediscion su Google+ e su Facebook.