Tirnath-en-Êl Annûn: Scelte di ambientazione

In Tirnath-en-Êl Annûn, durante la prima sessione, i giocatori e il GM potranno scegliere in che periodo della storia dei regni Dúnedain del Nord giocare. Nel manuale ne verranno presentati quattro a grandi linee, pieni di spazi bianchi da riempire mentre si gioca.

Per esempio, volete giocare prima o dopo la caduta di Amon Sûl (Colle Vento)?
In questo periodo, la speranza sembra ormai un lusso: l’Arthedain è rimasto l’unico in piedi dei tre regni dei Dúnedain del Nord; la Pietra di Amon Sûl è stata salvata dalle mani del Nemico e portata a Fornost, dove già risiedeva la Pietra di Annúminas (che vi fu di certo portata prima del III 861). 
Per ben due terzi dei territori dell’Arnor ora sciamano servitori del Re Stregone, provenienti dagli oscuri territori dell’Angmar. Non ci sono più problemi diplomatici con altre potenze, fatti salvo gli sporadici contatti con Gondor, ma le meschinità si rivolgono all’interno: tra insediamento e insediamento, tra ordine e ordine, tra persona e persona.