Monsterhearts: St. Vincent’s College – 1ª sessione

Stasera ho giocato la prima sessione di una mini-campagna di Monsterhearts che avrebbe dovuto tenere occupato me, +Davide Falzani (MC), Martino ed Erica (la di lui moglie) per queste settimane di pausa estiva, nelle quali nessuno sta giocando.

Abbiamo deciso di giocare in un college della campagna inglese, il St. Vincent’s College, e nel cast abbiamo il mio PG, una vampira di nome Deanna; una prescelta di nome Laina (PG di Erica) e un sasquatch di nome Danavan (PG di Martino).

Deanna fa parte del gruppo di caccia di Laina – anche se lei non sa ancora che Deanna è una vampira – da quando Laina l’ha salvata da una macchina che stava per investirla. Danavan, per contro, intriga Deanna, dal momento che ha un odore invitante, e poi è così “tenero”.

Le cose sembrano da subito interessanti: Sean, il figlio del preside, ha dato una festa, che in teoria dovrebbe essere clandestina, ma sulla quale i professori chiudono un occhio, solo perché lui è il figlio del preside, appunto.

Carolyne, la belloccia della classe, che solitamente si prende gioco di Davanan, lo invita ad entrare alla festa con lui (si scopre che in realtà gli sta simpatico, ma lo dimostra male). Nel frattempo, Sean ci prova con Deanna, che non perde occasione per dargli corda, e i due finiscono in una sezione nascosta della biblioteca, con dentro degli animali impagliati.

Nel frattempo, Cordelia, la mia sire, scomparsa misteriosamente da qualche settimana, ricompare all’improvviso alla festa, aggredendo Laina e intimandole di lasciarmi stare. Come sempre, quando vai a stuzzicare un prescelto, la situazione si accende e finisce con Cordelia contro un tavolo, mentre tutti accorrono per vedere cosa è successo.

Ed è qui che la nostra prima sessione finisce. Molto divertente. Complimenti a tutti! ;-)

Aggiornamento: Su Google+ ne sta venendo fuori una discussione interessante, mentre qui sotto potete vedere una mappa delle relazioni della nostra giocata.