Non Cedere al Sonno: Tea Smith — Sessione 3

[L’utilizzo del Talento di Follia, nella scena precedente, si concretizza nel fatto che la finestra dell’ufficio di Tea si apre di soprassalto e diversi fumetti della serie di cui Jim è protagonista, ma con le pagine tutte bianche, volano all’interno, andando a finire per tutta la stanza, sulla scrivania, in faccia a Jim e in mano a Tea. Tea, in particolare, li usa per dimostrare a Jim la veridicità delle sue parole: qualcuno ha rubato le bozze, fondamentali per continuare la sua storia.]
Daniele 09/03/11 22.46
Allora che ne dici di iniziare con tu che vai nell'ufficio di Philip a consegnargli le dimissioni?
Alessandra 09/03/11 22.47
si si
09/03/11 22.48
con passo all'inizio un po' indeciso
09/03/11 22.48
ma che ad ogni falcata sembra che mi faccia prendere sempre più decisione
09/03/11 22.49
sono alla porta dell'ufficio di Phil..."si la decisione è quella giusta" penso
Daniele 09/03/11 22.49
Noti che quando esci dall'ufficio tutti ti osservano, come se si fosse sentito un gran frastuono all'interno di esso per quello che è successo.
Alessandra 09/03/11 22.49
e apro la porta senza bussare
Daniele 09/03/11 22.49
Tutti ti fissano e probabilmente sono curiosissimi di sapere cos'è successo.
Alessandra 09/03/11 22.49
io non faccio caso a loro
Daniele 09/03/11 22.49
Alcuni sembra che abbiano percepito qualcosa e ti rivolgono espressioni truci.
Alessandra 09/03/11 22.50
sto pensando solo alla mia decisione
Daniele 09/03/11 22.50
Noti che Philip non ti sta guardando: sta ancora scrivendo a computer. Probabilmente risponde ancora alle mail.
Alessandra 09/03/11 22.51
entro e gli porgo sotto il naso il foglio delle dimissioni
Daniele 09/03/11 22.53
Lui sposta lo sguardo su di te e poi sul foglio. «E questo? Cos'è?» dice.
Alessandra 09/03/11 22.55
"Sono le mie dimissioni Phil!" dico senza un minimo di timore
Daniele 09/03/11 22.55
Vedi che il suo sguardo tranquillo e perso cambia in uno più aggressivo e indispettito. «Come sarebbe a dire?!».
Alessandra 09/03/11 22.57
"Mi sembra chiaro, NO?!"
Daniele 09/03/11 22.58
«No, non è per nulla chiaro. Avevi due mesi di tempo; non mi dirai che stai facendo questo solo perché non hai fatto il tuo lavoro?!»
Alessandra 09/03/11 23.00
"Assolutamente no...è che voglio fare un lavoro migliore...e qui non è il posto che fa per me..."
Daniele 09/03/11 23.02
«Dannazione, Tea, non puoi andartene! Tu hai bisogno di questo lavoro, dello stipendio che questo ti dà. Inoltre se te ne vai adesso non rispetti il tuo contratto e non avrai diritto al pagamento delle ultime tre mensilità, senza contare che devi dare almeno 6 mesi di prevviso».
09/03/11 23.03
«Non riuscirai a pagarti l'affitto, e rinunciare anche a questo progetto ti farebbe molto male. Per te vorrebbe dire non combinare assolutamente niente. Lo sai benissimo quanto hai bisogno delle nostre direttive e delle nostre scadenze per fare qualcosa di buono».
09/03/11 23.03
Senti in lui una doppia voce (figuratamente): da una parte è il Philip di sempre, il tuo amico, dall'altra la sua lingua è estremamente tagliente e coercitiva.
09/03/11 23.04
Dice cattive verità, no?
Alessandra 09/03/11 23.08
"Phil...lo so benissimo a quello a cui vado incontro...e qui io mi son sempre trovata bene, con tutti...è solo che non riesco a dare il massimo in questo modo non riesco ad esprimere quello che vorrei, mi sembra di essere in gabbia...se vorrai ancora questo lavoro te lo porterò quando avrò terminato la serie...se non lo vorrai, bè credo che altre case produttrici potrebbero esserne interessate
09/03/11 23.08
"
Daniele 09/03/11 23.09
«Ecco lo sapevo dove volevi arrivare. Non parlare di possibili “spionaggi industriali”, altrimenti lo sai che la tua situazione si aggrava. Se è per quello non ti conviene dirlo: è una pesante aggravante…»
09/03/11 23.10
«Facciamo così: ma solo perché sono tua amico. Noi adesso mettiamo da parte questa lettera, e tu te ne torti nel tuo ufficio a lavorare su “Smoky Jim” e fai di tutto per consegnarlo in tempo. Io non dico niente ai capi, e vedrai che ti troverai bene, come sempre».
Alessandra 09/03/11 23.11
"...spionaggi industriali???....ma sei matto? vorrei solo diventare una illustratrice/fumettista freelance e basta
Daniele 09/03/11 23.12
La sua voce ha un non so che di irritante, ma di caloroso, come quando parli con un amico che ti dice un'amara verità, che è amara, ma pur sempre la verità. Suona come una pacca sulla schiena che non si può rifiutare. In più tu sei una persona insicura. La sua voce è melliflua e meschina, ma tremendante imperativa.
09/03/11 23.12
Se vuoi davvero darci un taglio devi entrare in Conflitto, se no secondo me non ne hai la forza.
Alessandra 09/03/11 23.13
"Smettila Philllllll!!!!!!!!!!!! Io non sono di vostra proprietà!"
09/03/11 23.14
e il conflitto ci sta tutto
Daniele 09/03/11 23.15
Ok, la posta la metterei in negativo: se fallisci non hai la forza per liberarti dalla “Comic Life” e dalla tua vecchia vita, se riesci non ti sentirai più legata a loro e potrai effettivamente andartene.
09/03/11 23.15
Ok?
Alessandra 09/03/11 23.15
ok
Daniele 09/03/11 23.15
Ok, è Dolore 6.
09/03/11 23.15
Tu cosa vuoi tirare?
Alessandra 09/03/11 23.17
3 disciplina e 6 di follia
Daniele 09/03/11 23.17
Hmm, ciccia, hai anche uno di Sfinimento addosso. Quello lo devi tirare.
09/03/11 23.17
E vuoi usare il Talento di Follia?
Alessandra 09/03/11 23.17
ah allora non ho la scheda aggiornata^^
09/03/11 23.18
3 disciplina 2 sfinimento e 4 follia
09/03/11 23.18
si lo uso
Daniele 09/03/11 23.18
Allora vediamo: ti aumenti lo Sfinimento di un altro punto? e tiri 4 di Follia?
Alessandra 09/03/11 23.18
tot 9 dadi
09/03/11 23.18
yesss
09/03/11 23.20
mu il diceroller
Daniele 09/03/11 23.20
Disciplina: 5 5 2; Sfinimento: 6 5; Follia: 6 5 4 3; Dolore: 6 5 4 3 3 2. Il giocatore perde 2 a 3. Il Dolore domina.
09/03/11 23.20
Chiaro direi.
Alessandra 09/03/11 23.21
doh
Daniele 09/03/11 23.21
Allora, la narrazione è mia, inoltre prendo una Moneta di Disperazione.
09/03/11 23.22
Tu devi sacrificare qualcosa e posso importi di prendere Sfinimento o una Reazione.
09/03/11 23.22
Per il sacrificio chiedo a te cosa mi offri. Per il resto ti aumento lo Sfinimento a 3: questa situazione ti sta letteralmente logorando.
09/03/11 23.22
http://ncasdice.appspot.com/
09/03/11 23.23
Il dice roller è qui. Tiene in memoria i risultati.
Alessandra 09/03/11 23.23
ok
09/03/11 23.23
mmmmmm difficile, mi sa fuggi
09/03/11 23.23
sfinimento sarebbe troppo
Daniele 09/03/11 23.24
No no. Io ho già deciso per Sfinimento. Per quello decido io.
Alessandra 09/03/11 23.24
ah ok
Daniele 09/03/11 23.24
A livello di fiction tu fai un sacrificio, perdi qualcosa.
09/03/11 23.24
Chiedevo a te per idee carine, visto che il PG è tuo.
Alessandra 09/03/11 23.25
sento come una coltellata allo stomaco
09/03/11 23.25
(solo una sensazione)
09/03/11 23.26
mi fa star male fisicamente
09/03/11 23.29
ma che scrivi, la divina commedia?^^
Daniele 09/03/11 23.29
Tenti di ribellarti al volere di Philip, ma ti rendi conto che forse è vero che non sei ancora pronta, che hai bisogno di loro. Tenti di aggrapparti al potere della Follia che sta montando in te. Cosa succede? Vedi il mondo come un fumetto? E cos'è quella didascalia? “E fu così che Tea tornò nel suo ufficio”. Ma no! Non vuoi. Tenti di sgraffirla, ti modificarla di toglierla, ma ogni volta si riforma. Nella vignetta accanto sei di nuovo le tuo ufficio che tenti di disegnare. Il bordo è nero, poi svanisce: ti rendi conto che sei nel tuo ufficio, seduta alla scrivania. La luce della lampada ti illumina e ti scotta i capelli.
09/03/11 23.29
Mi piace descrivere, ogni tanto.
Alessandra 09/03/11 23.30
(si si, ma respira^^)
09/03/11 23.30
bella descrizione
Daniele 09/03/11 23.31
Grazie! Mi fa piacere che ti piaccia. Ho cercato di rispettar il concetto, ma di infliggere comunque la sconfitta.
09/03/11 23.31
Ora passo il testimone a te.
Alessandra 09/03/11 23.32
il foglio davanti a me è bianco...devo ricomincire il lavoro...
09/03/11 23.32
..ma che succede...perchè...la mia mano trema...
09/03/11 23.33
non vuole, si rifiuta di disegnare, è come se avesse una volontà propria
09/03/11 23.35
...nella mia mente prende largo l'immagine di Jim quando era nel mio ufficio, della sua voglia di esistere, della voglia di vivere che gli si leggevano negli occhi e nella sua voce...
09/03/11 23.35
e scoppio in lacrime inzuppando i fogli
Daniele 09/03/11 23.36
Senti un rumore, come di un messaggio in etrata provenire dal fax.
Alessandra 09/03/11 23.37
alzo lo sguardo appannato dalle lacrime verso il congegno
Daniele 09/03/11 23.37
Vedi che è la fotocopia di un articolo di giornale.
09/03/11 23.38
Il titolo sembra essere: «Fallita la giovane promessa del mondo del fumetto, Tea Smith. Non aveva consegnato il suo lavoro dopo un periodo di ben due mesi».
09/03/11 23.38
La foto che vedi è quella di te che piangi nel tuo ufficio. Sembrerebbe presa da un fumetto, se non fosse che è chiaramente una foto.
09/03/11 23.38
Anzi, sembrerebbe un'istantanea scattata giusto adesso.
Alessandra 09/03/11 23.39
Presa dalla rabbia prendo il fax e lo scaravento contro il muro
Daniele 09/03/11 23.39
Il messaggio non è concluso: arriva un ultima pagina.
09/03/11 23.40
C'è scritto in maiuscolo a mano: «DEVI FERMMARE I RAGAZZI DEI GIORNALI PRIMA CHE L'ARTICOLO VADA IN STAMPA, SE NON VUOI CHE ACCADA — Un ammiratore».
09/03/11 23.40
La “firma” è in corsivo
09/03/11 23.40
.
Alessandra 09/03/11 23.41
al momento mi sembra surreale...ma mi precipito fuori dal mio ufficio per andare dove stampano i giornali
Daniele 09/03/11 23.42
Wait! Wait! Wait!
Alessandra 09/03/11 23.42
e perchè???
Daniele 09/03/11 23.43
Perché quando esci vedi questa scena.
09/03/11 23.43
Praticamente c'è un'impiegata in piedi davanti alla sua scrivania con una tua foto in mano.
09/03/11 23.44
Ti indica e dice: «È lei!».
09/03/11 23.44
Lo sta dicendo a due, anzi a tre, figure molto strane.
Alessandra 09/03/11 23.44
"Chi siete, che volete da me!"
Daniele 09/03/11 23.45
Le due simili sono figure filiforme e snelle. Con uno spillo rivolto in avanti al posto della testa.
09/03/11 23.45
Una spanna sopra allo spillo c'è un cappello di tipo borsalino.
09/03/11 23.45
Abbigliano con vestiti da reporter anni '40: grigi ed economici.
09/03/11 23.46
Hanno camicie madide di sudore e bretelle lise
09/03/11 23.46
Uno dei due porta anche uno strano cane al guinzaglio.
09/03/11 23.47
Sembra un cane abbastanza grosso, con un ago al posto della testa. Ha anche il filo infilato nella cruna e un rocchetto impilato sulla coda.
Alessandra 09/03/11 23.47
Osservandole bene mi fanno trasalire
Daniele 09/03/11 23.47
Il filo gli corre lungo tutta la schiena.
Alessandra 09/03/11 23.48
"Chi siete, che volete da me!"
Daniele 09/03/11 23.48
Ti guardano con fare inquisitorio. Il cane ringhia, almeno metaforicamente, ma è come se potessi sentirlo.
09/03/11 23.49
Ti rispondono neutramente, come se stessero semplicemente facendo il loro dovere.
09/03/11 23.49
«È la signorina Smith? Lei deve seguirci all'Ufficio delle Tasse».
09/03/11 23.49
«Il nostro capo, l'Agente delle Tasse, le deve offrire la punizione tributaria che lei si merita».
09/03/11 23.50
«Infatti sappiamo che per due interi mesi ha percepito lo stipendio senza nemmeno lavorare. Inoltre oggi voleva anche licenziarsi senza giusta causa, e probabilmente con in mente il desiderio illegale di vendere il suo (povero) lavoro ad un'altra casa editrice».
Alessandra 09/03/11 23.50
"Tasse? ma ho pagato tutto, non ho dimenticato nulla! Mi lasci andare che ora sono di fretta!"
Daniele 09/03/11 23.51
«Questo è inaccettabile! Ci segua di sua spontanea volontà, o sarà peggio per lei». Il Cane da Punta ringhia digrignando il filo nella cruna.
09/03/11 23.52
Se non li segui, ti incerotteranno e ti porteranno cucita fino all'Agente delle Tasse. E, credimi, non ci vorresti andare.
Alessandra 09/03/11 23.53
"No, non vi seguirò, non sono ancora passati due mesi e per questo mese non ho ancora percepito lo stipendio, quindi non devo niente a nessuno! e il mio lavoro lo vendo a chi ne ho voglia quando sarò fuori di qui!"
09/03/11 23.54
e cerco di scappare
Daniele 09/03/11 23.54
Il loro sguardo si fa ancora più serio. Vedi in loro una strana cattiveria, ma è come se stessero facendo solo il loro dovere: nulla di personale se ti faranno male, per questa ragione.
09/03/11 23.55
Ok, direi che la posta è che finalmente riesci ad andartene da qui relativamente tranquilla. Se no sei loro prigioniera, e ti poteranno dove desiderano. Ok?
Alessandra 09/03/11 23.55
ok
09/03/11 23.55
tiro 12 dadi
09/03/11 23.55
3 disciplina 3 sfinimento e 6 follia
09/03/11 23.55
con talento di follia
Daniele 09/03/11 23.56
Hmm… due Teste a Spillo e un Cane da Punta sono 6 di Dolore. Sicura che vuoi azzardare quei dadi?
Alessandra 09/03/11 23.56
si
Daniele 09/03/11 23.56
Ok.
09/03/11 23.57
Disciplina: 2 1 1; Sfinimento: 4 3 1; Follia: 6 4 4 4 3 2; Dolore: 6 5 4 3 2 1. Il giocatore vince 7 a 3. Il Dolore domina.
09/03/11 23.58
Però mi riservo di giocare la Moneta. Voglio che Domini la Follia. Quindi ti aggiungo un 6 in Follia.
Alessandra 09/03/11 23.58
ok
Daniele 09/03/11 23.58
Domina la Follia. La narrazione è tua, e devi marcare anche una Reazione a tua scelta.
Alessandra 09/03/11 23.58
marco lotta
Daniele 09/03/11 23.59
La Moneta passa da Disperazione a Speranza.
09/03/11 23.59
A te la descrizione. Hai vinto, domina la Follia (marcando Lotta), e hai usato il Talento. Devi includere tutto questo.
Alessandra 00.01
mentre urlo loro in faccia le ultime parole, è come se quell'grido abbia la forza di una esplosione che scaraventa contro il muro e poi a terra i tizi delle tasse, e corro fuori dall'ufficio e poi fuori dalla sede
00.01
per poter raggiungere dove stampano i giornali
Daniele 00.02
Ok, direi che possiamo interrompere qui, visto che è tardino.
Alessandra 00.02
ok
Daniele 00.02
Riesci a trovare anche un momento di pace, quindi se vuoi puoi spendere la Moneta per cancellare una Reazione o lo Sfinimento.
Alessandra 00.03
uno sfinimento
Daniele 00.03
Ok, allora sei a due di Sfinimento e hai marcato un Lotta.