Brothers in Arms :: Dossier n° 10

Cartomante scrive:
i tedeschi vi osservano lievemente mentre il medico chino su Tom mormora qualcosa mentre tenta di curare la ferita.... stringe una fasciatura a monte della ferita stessa
Cartomante scrive:
"Jetzt wird dieses verletzen"
Darc Frame scrive:
Darc: Roy è cupo e spesso i suoi occhi osservano qua e là.
Anthony Baldini scrive:
Osservo con attenzione la scena, per capire cosa diamine stia facendo il medico tedesco. Allo stesso tempo ripasso nella mia mente le cose studiate all'università e cerco di apprendere.
Cartomante scrive:
Anthony, da ciò che puoi capire sta bloccando un poco l'afflusso di sangue per poter togliere il proiettile dalla gamba di Tom.
Darc Frame scrive:
stef: metre sono svenuto sogno qualcosa?
Cartomante scrive:
Sei fra lo svenuto e il conscio... vedi casa tua... il volto di Anthony... tua madre...tuo padre.... quasi non senti la fasciatura che viene stretta sulla gamba
Cartomante scrive:
Il tedesco dà un'occhiata a Anthony e inspira mentre stringe la presa sulla fasciatura... pronto a tirare
Cartomante scrive:
Roy... l'ufficiale tedesco osserva la scena dall'alto della trincea con gli altri uomini
Anthony Baldini scrive:
Gli rimando uno sguardo di intesa. Sono leggermente preoccupato per la sorte di Tom. Leggermente, nonostante sia un mio compagno, perché quando ho a che fare con le cose di medicina tengo sempre una freddezza professionale. Non vorrei che la stessa luce di cobalto che era nello sguardo dei Morti compaia in quello di Tom.
Darc Frame scrive:
Darc - Roy lo guarda in volto e cerca di capire che cosa passi per la sua testa dall'espressione.
Darc Frame scrive:
[intendo l'ufficiale tedesco]
Cartomante scrive:
Roy... un'espressione fredda, distaccata. Ha altro per la testa, lo si può capire
Cartomante scrive:
[Stef vuoi fare qualcosa o posso proseguire ?]
Darc Frame scrive:
stef: deliro e mormoro frasi sconnesse
Cartomante scrive:
Il tedesco tira forte la fasciatura..... senti un dolore atroce.... che ti scoppia nella gamba .... nella testa. Ti mozza il fiato ma non ti fa svenire, ti rende più sveglio, più lucido.... conscio di cosa ti stà succedendo.

"Benutzen Sie den Instrument… Auszug die Gewehrkugel!" esclama il tedesco mentre tiene la fascia tirata , verso Anthony. Col volto indica gli strumenti posti a lato
Darc Frame scrive:
stef: penso a quanti sono morti compagni e nemici e se quello che stiamo facendo potrà far finire questo delirio
Anthony Baldini scrive:
Guardo il medico interrogativo. Guardo la cassetta con gli strumenti. Sebbene non comprenda una parola di tedesco, mi pare di capire che desideri che gliela porgo. Mi avvicino alla borsa con gli strumenti e, titubante, gliela porgo.
Anthony Baldini scrive:
*che gliela porga
Cartomante scrive:
"Nein nein.... you....use" dice con un accento pesantissimo di tedesco, in lingua inglese.
Cartomante scrive:
Tom puoi vedere come uno dei tedeschi stia... ghignando.... è quello con la mitragliatrice e le S runiche sul colletto.... è come se stesse provando piacere nel vederti soffrire... forse l'ha fatto anche con i tuoi compagni morti ? Quanti ne avrà uccisi questa mattina ? 10..100?
Darc Frame scrive:
stef: quando sarò in piedi mi occuperò di lui
Anthony Baldini scrive:
Casco un poco dalle nuvole, quando finalmente capisco ciò che vuole. Il mio sguardo si fa serissimo, ancora più serio. Apro la borsa, dopo averla poggiata per terra e prendo gli strumenti che mi occorrono, avvicinandomi alla gamba di Tom per operare. Prima di compiere il lavoro, mi faccio un segno della croce di buon auspicio.
Cartomante scrive:
[considerando che sono sadico e ho Anthony al mio fianco... faccio pescare lui]
Darc Frame scrive:
stef: Anthony mi affido a te
Darc Frame scrive:
darc: Roy osserva la scena con apprensione.
Anthony Baldini scrive:
[Tse, il solito culo... regina]
Darc Frame scrive:
stef: estrae la pallotola ma mi evira
Cartomante scrive:
[Regina]

Anthony comincia a trafficare con gli strumenti sulla ferita.... un dolore atroce percorre le membra di Tom. Il proiettile non riesce a trovarlo..... è scivoloso e si muove nella ferita senza riuscire ad estrarlo, è come se fosse... incastrato
Darc Frame scrive:
stef: mi agito per gli spasmi di dolore e penso che dovrò sfogarmi con l'SS che ghigna
Anthony Baldini scrive:
Comincio a sudare visibilmente e le mani mi si attorcigliano. Comincio a stringere la lingua tra i denti per mantenere la concentrazione. Com'è che questo proiettile mi scappa. Forse sto diventando troppo nervoso per i miei gusti...
Cartomante scrive:
In effetti Tom, il tedesco a fatto una piccola risata sommessa quando ha visto il tuo dolore, subito zittito da un'occhiata dura dell'ufficiale che lo ha squadrato duramente
Cartomante scrive:
Anthony che fai ? Riprovi a estrarre il proiettile ?
Darc Frame scrive:
Darc : Roy resta impietrito con una profonda sensazione di impotenza. Stringe i pugni. Guardo con una espressione di odio il tedesco che ha riso.
Anthony Baldini scrive:
[Sì, non posso ritirarmi così presto mentre un mio compagno ha bisogno di me. Ma se dovessi fallire nuovamente avrei l'umiltà di dichiarare la sconfitta. Cerco di raccogliere le forze per un nuovo intervento, ma prima cerco di riguadagnare la giusta concentrazione.]
Cartomante scrive:
[Asso]
Darc Frame scrive:
stef: grazie Anthony potrò vendicarmi del crucco
Cartomante scrive:
Anthony inspira brevemente rimettendo mano agli strumenti. Il dolore è meno intenso stavolta mentre estrae il proiettile dalla gamba. Il sangue lo impregna mentre viene buttato a terra e la ferita viene medicata dalla coppia di medici (tedesco e Anthony).
Cartomante scrive:
[Stef , Tom ha detto quella frase ? O era out of game ?]
Darc Frame scrive:
out of game
Cartomante scrive:
[ok. Se fai out of game, mettilo fra parentesi quadre o rotonde, così non lo scambio per una frase del PG ]
Cartomante scrive:
L'ufficiale guarda Roy "Ora che il vostro compagno è stato curato.... vi daremo una barella... sempre che non vogliate portarvelo in spalla"
Anthony Baldini scrive:
Finito il lavoro, mi pulisco le mani come posso con uno straccio e mi reco da Roy: "Amico mio, dovrebbe farcela. Il proiettile non voleva proprio uscire, ma alla fine l'ho preso ed è stato facile estrarlo. Spero che si riprenda a dovere, ora. Ma dipende tutto dal suo fisico". Rendo grazie al Signore con una preghiera mentale. 'Non fare soffrire gli altri a causa dei miei peccati'.
Darc Frame scrive:
Darc : "Lo porterei in spalla se fosse necessario ma la barella andrà più che bene" .Stavolta Roy sorride grato.
Anthony Baldini scrive:
Do una mano a Roy a portare Tom.
Cartomante scrive:
"bene" dice semplicemente il tedesco e fa un cenno prima d'urlare un ordine in tedesco, mentre viene portata una barella e appoggiata nei pressi di Tom
Cartomante scrive:
Il tedesco con la mitragliatrice s'allontana
Darc Frame scrive:
Darc: Roy si rivolge a Anthony. "Grazie... Ora mi sento meglio. Faremo in modo che ce la faccia, dai." Roy poggia la mano sulla spalla di Anthony con fermezza.
Anthony Baldini scrive:
Nel frattempo penso all'apparente gentilezza di questi tedeschi. Meglio non farsi abbindolare, mi dico; sappiamo benissimo che prima o poi ci consegneranno ai loro ufficiali e finiremo in un bel campo di prigionia dove potrò esplorare fino in fondo i veri significati delle parole "morte" e "sofferenza". Per ora la collaborazione è l'unica scelta.
Anthony Baldini scrive:
Penso solo che per questo genere di cose, nell'esercito statunitense, c'è la fucilazione.
Anthony Baldini scrive:
Getto a Roy uno sguardo eloquente di speranza.
Darc Frame scrive:
Darc: Roy ricambia lo sguardo e riassume il suo solito atteggiamento di sicurezza e controllo.
Cartomante scrive:
I tedeschi li vedete che si stanno preparando per spostarsi. Cosa fate ?
Anthony Baldini scrive:
"Sembra che questi tedeschi stiano per mobilitarsi. Che facciamo, Roy? Aspettiamo che ci dicano qualcosa loro?".
Cartomante scrive:
[Tom comunque è conscio eh... la gamba gli fa male ma è conscio. Muoversi farebbe molta fatica]
Darc Frame scrive:
Darc: Roy raccoglie le sue cose. Le armi presumo non ci siano lasciate. "Ritengo sia prudente prepararsi a seguirli. Per lo meno nel numero saremo più al sicuro."
Cartomante scrive:
[Le armi ve le hanno lasciate, servono fucili per sopravvivere, ve lo ha detto esplicitamente]
Anthony Baldini scrive:
Questi momenti d'attesa hanno fatto tornare la mia attenzione ai postumi della ferita alla tempia. Effettivamente mi brucia ancora come una dannata: spero che questa sensazione passi al più presto.
Darc Frame scrive:
stef: se posso muovermi senza rallentare eccessivamente i compagni preferirei andare senza barella
Anthony Baldini scrive:
Preparo il mio equipaggiamento. Rimetto nella fondina la Colt resami da Gunther e penso al Garand ormai distrutto. Prendo i caricatori di Garand rimastimi e li cedo a Roy: "A te possono ancora servire" gli dico laconico.
Darc Frame scrive:
Darc: Roy osserva per un attimo i caricatori, annuisce e li mette nelle apposite giberne.
Cartomante scrive:
Gunther vi lancia uno sguardo leggero, di ringraziamento negli occhi mentre i tedeschi cominciano a mettersi in marcia
Cartomante scrive:
[Tom viene messo sulla barella o viene portato a spalla?]
Darc Frame scrive:
Darc: sorrido a gunther. Prendiamo Tom in barella se sono tutti d'accordo.
Anthony Baldini scrive:
Povero diavolo tedesco, penso. Alla fine era molto più simile a noi di quanto le opposte propagande ci facessero credere. [Personalmente preferirei portarlo sulla barella. Non è ancora in grado di camminare e deve riposarsi: è facile che la ferita prenda infezione.]
Darc Frame scrive:
stef: con la barella saremmo un facile bersaglio e in caso di agguato sarebbe poco pratico affrontare un combattimento con voi due che mollate di colpo i manici e imbracciate le armi
Anthony Baldini scrive:
Lo guardo severo: "Tom... ci tieni a guarire? Siamo in un gruppo di tedeschi: abbiamo tutte le possibilità per difenderci per tempo in caso di attacco".
Darc Frame scrive:
stef: certo che ci tengo a guarire io voglio tornare in America in posizione eretta. e che barella sia
Anthony Baldini scrive:
Annuisco soddisfatto del fatto che abbia optato per la soluzione migliore per la sua salute. Metto una mano sulla spalla di Tom come per alleviare parte del suo dolore. "Mettiamoci in marcia, allora" dico, rivolto a Roy.
Cartomante scrive:
La colonna comincia la propria marcia mentre portate Tom sulla barella. Vi fanno passare in mezzo a un campo minato dal quale potete vedere meglio lo stato delle spiagge.
Cartomante scrive:
mezzi bruciati e cadaveri ovunque... cadaveri che alcuni si muovono, altri invece fermi nella loro fredda e terribile morte
Cartomante scrive:
tedeschi... americani... non v'è distinzione, corpi morti, freddi che barcollano azzannando alcuni corpi a terra. Nell'indifferenza della colonna che passa oltre allontanandosi dalle spiagge verso sud.... sempre verso sud
Darc Frame scrive:
stef: riusciamo a capire dove stiamo andando? Eventualmente cerco di fare un test di orientamento
Cartomante scrive:
Tom mentre camminate ti rendi conto che .... state andando a tuo avviso verso Caen.
Anthony Baldini scrive:
Penso a tutta questa distruzione e tentenno anche solo a pensare quale siano le cause di questa apparente malattia che non lascia morire le persone e le trasforma in cadaveri cannibali ambulanti.
Darc Frame scrive:
stef: sappiamo a chi è in mano la città? (intendo tedeschi, americani o "altro")
Anthony Baldini scrive:
Eppure tutto attorno a sé ha un così grande fascino di... morte.
Cartomante scrive:
Tom, dovrebbe essere in mano ai crucchi... Caen era prevista la sua cattura durante le settimane successive allo sbarco
Darc Frame scrive:
stef: "stiamo andando a Caen, in mano ai crucchi"
Darc Frame scrive:
Darc: Roy non è sorpreso e si guarda intorno per capire nel caso fosse il momento buono quanto sarebbe difficile fuggire.
Cartomante scrive:
Roy... molto difficile... ci sono i tedeschi che vi controllano a vista, le armi impugnate e vi hanno messo nel mezzo proprio per evitare un tentativo di fuga
Anthony Baldini scrive:
Ragiono sulle parole di Tom: effettivamente potrebbe essere. "Non mi stupisce: da come si sono messe le cose, la stanno vincendo loro questa guerra. La nostra operazione è fallita e con questo nuovo morbo che infuria dubito che ce ne sarà una seconda".
Darc Frame scrive:
Darc: Roy riflette che quanto meno ci vorrebbe un diversivo. Un contatto con i morti famelic è destinato ad esserci...quello potrebbe essere il momento buono...
Darc Frame scrive:
Darc: Appena Anthony guarda Roy, lui gli fa un cenno per far capire di stare all'erta.
Cartomante scrive:
e invecen on accade Roy caro... la sera cade lentamente su di voi.... le ombre lunghe del sole rosso calante si infrangono sulle vostre figure mentre la colonna si ferma nei pressi di incrocio di fossi. Non avete incontrato anima viva.... o claudicante
Darc Frame scrive:
Darc: [come siamo stati trattati durante il viaggio?]
Anthony Baldini scrive:
Colgo il segnale di Roy, anche se la trovo un'idea suicida. Sono un po' sollevato quando arriva la sera e non sono successi fatti pericolosi.
Cartomante scrive:
Siete stati trattati con riguardoanche se tenuti ad occhio a vista. Il tedesco con la mitragliatrice avanti a voi
Darc Frame scrive:
stef: [quante sentinelle vengono poste al nostro controllo?]
Cartomante scrive:
un tre in totale
Cartomante scrive:
mentre gli altri preparano da mangiare e fanno delle ronde nei pressi..... la campagna è silente
Darc Frame scrive:
stef: [quale posizione occupiamo?]
Cartomante scrive:
[al momento siete a terra nei pressi di un albero con alcuni cespugli dei bocage a fianco]
Anthony Baldini scrive:
Comincio a discutere con i miei compagni, cercando di non dare troppo nell'occhio, come se in realtà facessi lo gnorri: "Avete davvero intenzione di fuggire?" esordisco cercando di non farmi sentire dai tedeschi.
Cartomante scrive:
[questo è un bocage... ovviamente fate le dovute proporzioni http://samphotos.node41.com/albums/Minis/bocage_001.jpg ]
Darc Frame scrive:
Darc: "Solo se è fattibile...e per ora non mi pare. Avremmo bisogno di un diversivo." Roy risponde a voce bassa.
Cartomante scrive:
I tedeschi sembrano un poco ignorarvi.... forse la vostra calma precedente durante il viaggio ha fatto creder loro che siete innoqui
Anthony Baldini scrive:
"Già, solo se è fattibile; e per ora non lo è stato affatto. Se falliamo la fuga gli daremo davvero un valido motivo per spararci. E con Tom non possiamo sperare di correre".
Darc Frame scrive:
stef: "potete lasciarmi qui, forse mi tratteranno bene e comunque quando starò meglio tenterò la fuga" Tom lo dice a voce bassa
Darc Frame scrive:
Darc: "Non se ne parla. O tutti o nessuno. aspetiamo il momento buono" Roy incrocia le braccia meditabondo.
Anthony Baldini scrive:
"Per quel che mi riguarda non se ne parla: probabilmente ti ucciderebbero per ripicca. E poi non sia mai che dei soldati americani si abbandonano tra loro: ho già visto troppe cose brutte fatte da noi in questa guerra". Mi tornano alla mente le immagini dei nostri primi due compagni che spogliavano i tedeschi, tutto un istante prima che i Morti si svegliassero.
Anthony Baldini scrive:
*abbandonino
Cartomante scrive:
Gunther si avvicina lentamente a voi, è uno di quelli messi a guardia. "Guten aben" dice semplicemente mentre estrae qualcosa dal tascapane e ve la porge. Il fucile Kar 98 abbassato al fianco destro, tenuto solo dalla cinghia
Cartomante scrive:
guarda Anthony brevemente negli occhi prima di distogliere lo sguardo
Anthony Baldini scrive:
Sorrido di rimando a Gunther: l'ho preso in simpatia fin dal primo momento. Mi dispiacerebbe davvero che venisse ferito, o peggio, in una sparatoria o finisse vittima dei morti. Effettivamente ho sempre avuto delle attenzioni molto paterne nei confronti dei miei compagni.
Anthony Baldini scrive:
Osservo Gunther. Cosa ci sta portando?
Cartomante scrive:
del pane... nero
Anthony Baldini scrive:
Accetto ben volentieri il dono dell' "amico" tedesco e cerco di fargli intendere che lo ringraziamo, come mi riesce.
Cartomante scrive:
sorride leggermente prima di fare un cenno verso Tom. Potete intuire che chiede come sta visto che indica la gamba
Darc Frame scrive:
stef: guardo Gunther e gli faccio un cenno col capo per dirgli che sto bene e per ringraziarlo
Anthony Baldini scrive:
Cerco di comunicare a gesti al tedesco che Tom sta abbastanza bene, che non può camminare e che deve riposare molto.
Anthony Baldini scrive:
A gesti e a parole stentate in inglese. Ad un osservatore esterno potrebbe sembrare che stia parlando con un deficiente, ed effettivamente la scena corre il rischio di apparire molto buffa.
Anthony Baldini scrive:
Dopodiché porgo parte del pane nero ai mie compagni dicendo: "Avete visto cosa ci ha gentilmente portato il nostro amico Gunther. E' proprio vero che le buone azioni pagano".
Cartomante scrive:
Gunther fa un cenno d'assenso leggero un poco stentato ma forse ha capito
Darc Frame scrive:
stef: "bhe avrei preferito una granata ma il pane andrà benissimo" Tom lo dice con un'aria divertita
Anthony Baldini scrive:
"Però una granata mica la puoi mangiare" dico brioso di rimando, cercando di sdrammatizzare la gravità della nostra situazione attuale.
Darc Frame scrive:
Darc: Roy ridacchia alla batuta di Tom.
Darc Frame scrive:
stef: [la ronda a che intervallo di tempo passa nei nostri pressi?*
Anthony Baldini scrive:
Un attimo dopo sono ripiombato nella mia serietà e laconicità. Penso alle conseguenze di un'eventuale fuga, a se sia il caso o no di fuggire. Che fare, del resto? Stare con i tedeschi è la meno allettante delle ipotesi. Per certi versi preferirei stare con i Morti, e qualche neurone malato del mio cervello sa quanto questo sia vicino alla verità.
Cartomante scrive:
[fanno a triangolo a tre metri di distanza, più che altro sono fissi]
Cartomante scrive:
gli altri invece sono più larghi a una ventina di metri
Darc Frame scrive:
stef: Tom si rivolge a Anthony a bassa voce "se svessimo in ostaggio qualcuno dei crucchi pensi che avremmo la possibilità di fuggire? penso al medico che ti ha aiutato nell'operazione"
Anthony Baldini scrive:
Lo guardo con occhi seri: "Penso che sarebbe difficile sequestrarlo e, poi, ci riacciufferebbero in un attimo. Una volta di nuovo nelle loro mani non ci si scollerebbero un attimo e non ci farebbero più tenere le armi". Non parlo della cosa che più mi dispiacerebbe di quel piano: non amo comportarmi come un sequestratore.
Darc Frame scrive:
stef: "allora non ci resta che attendere tempi migliori. Passami un'altro pezzo di pane"
Darc Frame scrive:
Darc: Roy annuisce: meglio attendere un momento migliore. Quello con la mitragliatrice non attende che una scusa per eliminarci...
Anthony Baldini scrive:
Mi guardo tra le mani: mi è rimasto metà del mio pane. Senza dir nulla, faccio un atto di coscienza e vi rinuncio dandolo a Tom, sforzandomi di non darlo a vedere. "E' lui che deve rimettersi" penso tra me e me in puro spirito cristiano.
Cartomante scrive:
Gunther vi saluta dopo alcuni secondi tornando al proprio posto... vedete che ci sono alcuni che stanno preparando un fuoco con cui preparare qualcosa di caldo da mangiare. Sembrano tranquilli anche se attenti
Darc Frame scrive:
stef: ringrazio Anthony e dopo aver finito il pane fumo una sigaretta e mi metto a dormire
Anthony Baldini scrive:
Guardando Tom rinasce in me il mio atavico desiderio per il fumo: estraggo pipa, tabacco e fiammiferi e mi metto a fumare con avide boccate.
Darc Frame scrive:
Darc: Roy fa una nervosa manuteenzione sul suo Garand.
Cartomante scrive:
Il tempo passa... il sole cala definitivamente lasciando il passo alle tenebre
Cartomante scrive:
silenziose , scendono su di voi assieme ai rumori degli animali notturni
Cartomante scrive:
i tedeschi distribuiscono qualcosa da mangiare di caldo per tutti mentre le ronde continuano. I volti e alcuni metri della campagna, sono illuminati dal fuoco acceso
Anthony Baldini scrive:
Accetto contento da mangiare e mi chiedo quando mai ci rimetteremo in marcia o quando avremo finalmente la possibilità di riposarci. Il fatto di essere prigionieri ci esonera, se non altro, dall'obbligo di fare i turni di guardia.
Darc Frame scrive:
Darc: Roy se non altro è grato per un pasto caldo, cosa da non dare per scontato ora come ora...
Cartomante scrive:
Finita la cena a base di.... qualcosa che non capite bene cosa sia ma commestibile, il gruppo di tedeschi comincia a parlare fra loro mentre pensano alla casa . Alcuni tirano fuori una fisarmonica e intonano lievemente una canzone
Darc Frame scrive:
stef: Marlene Dietrich?
Anthony Baldini scrive:
Quando il gruppo comincia a suonare, mi giro verso di loro, come distratto, e penso che almeno loro hanno la forza di tirarsi su di morale in momenti del genere, dove là fuori c'è pieno di Morti pronti a divorarci vivi. Comincio a chiedermi, tra me e me, se sarei davvero capace di sparare ad uno di loro. Di fatto, negli ultimi giorni, non ho mai dovuto davvero sparare ad una persona ancora viva.
Cartomante scrive:
Intenditor da poche parole a quanto pare caro Tom....
Anthony Baldini scrive:
A patto di tralasciare i miei numerosi colpi andati a vuoto.
Cartomante scrive:
[ http://www.youtube.com/watch?v=KP8O8Lgjkiw ]
Cartomante scrive:
sembrano rilassati
Cartomante scrive:
[scusate la mia ignoranza, ma intendevo l'ARMONICA non la fisarmonica, sarebbe un po' assurdo]
Darc Frame scrive:
stef: Tom pensa che la musica è il modo migliore per farsi individuare e quindi tiene a portata di mano il Garand o la pistola
Darc Frame scrive:
stef: [stefano grazie per la colonna sonora]
Cartomante scrive:
[np]
Cartomante scrive:
i tedeschi non sembrano badare a voi... a parte quelli addetti al vostro controllo
Anthony Baldini scrive:
Sembro accorgermi della tensione che corre tra i miei due intrepidi compagni e sto pronto ad ogni follia, augurandomi che il Signore ce la mandi buona in ogni caso.
Darc Frame scrive:
Darc: Roy finisce la manutenzione e poi rimette a posto il fucile. Si prepara a riposare. Non si sente di dover stare teso troppo.
Anthony Baldini scrive:
Anche io preferirei andarmene a riposare tranquillo.
Darc Frame scrive:
stef: Tom stringe il Garand per stare tranquillo e si mette a dormire
Anthony Baldini scrive:
Sto in campana per qualche minuto in più dei miei due compagni: se vedo che la situazione tende a rimanere tranquilla, allora mi metto a riposare anche io.
Cartomante scrive:
vi addormentate tutti chi prima... chi poi
Cartomante scrive:
"ALARM!!! ALAAAAAAAAAARM!!!!!!!" un urlo, chiaro netto, in tedesco. Vi fa sobbalzare. Sembrano essere passati solo pochi attimi da quando avete chiuso gli occhi, ma potete vedere chiaramente che il buio vi assale,.... vi circonda. Il fuoco del focolare spento, i tizzoni spenti e un freddo pungente tipico delle notti passate all'adiaccio.... e del terrore che s'espande
Anthony Baldini scrive:
Mi sveglio di soprassalto alle urla dei tedeschi. Mi guardo attorno cercando di capire cosa diamine stia accadendo. Cerco di portare la mano intirizzita alla fondina per prendere la mia (finora) fedele Colt 1911.