Brothers in Arms :: Dossier n° 9

(21.35.35) Cartomante: i francesi sono estremamente tesi
(21.36.02) Cartomante: si guardano attorno dubbiosi, indecisi su cosa fare. Uno di loro è molto teso e stà parlando in francese in maniera abbastanza agitata
(21.36.47) Anthony Baldini: (Non solo loro, anche se quest'assurdo paesaggio di morte e disperazione un po' mi affascina. Allo stesso modo di come l'umo sia incantato dal fuoco. Ma questa volte c'è anche la morte...)
(21.38.14) Cartomante: "Lo sbarco..." Tom si ritira dal promontorio tenendosi con la schiena sul terreno coprendosi "Tutti morti.... tutti" agrotta la fronte, è sconvolto
(21.38.21) Darc Roy Sikes: "Andiamocene. Qui non c'è nulla da fare." dico facendo dei passi indietro. isso meglio lo zaino sulle spalle.
(21.39.05) Darc Roy Sikes: Afferro Tom. "Non tutti. Noi siamo ancora qui! Andiamocene" lo scuoto per riportarlo alla realtà.
(21.39.42) Cartomante: "Per andare dove ?" esclama guardandoti
(21.39.58) Anthony Baldini: Rimango per qualche istante fisso a pensare alla scena (ci eravamo già ritratti, per evitare di essere avvistati dai Morti): è come se il fuoco che bruciava sulla spiaggia continuasse a bruciarmi negli occhi. La sensazione è maggiorata dai miei occhi lucidi, forse qualche lacrima ha cominciato a lubrificarne la superficie.
(21.40.10) Anthony Baldini: Ma ancora non cala lungo la guancia
(21.40.11) Anthony Baldini: .
(21.40.37) Cartomante: Gunther è cupo e osserva il vuoto
(21.41.46) Darc Roy Sikes: "Torniamo dai francesi. Non è ovvio? o vuoi unirti a loro?" indico seccamente i morti oltre la vista.
(21.43.10) Anthony Baldini: "Sì" sussurro io come rapito ed assente, rivolto a Roy. Non si capisce bene a quale delle due frasi ("torniamo dai francesi" o "vuoi unirti a loro?") stia rispondendo. La ragione suggerirebbe la prima...
(21.44.00) Cartomante: I francesi osservano la scena mentre uno di loro cerca di calmare quello agitato
(21.46.40) Cartomante: Tom alza il capo distogliendo lo sguardo da Roy "Avete sentito anche voi?" chiede agrottando la fronte, tornando attento
(21.47.12) Anthony Baldini: Io sto continuando a guardare con sguardo vuoto e languido un punto non precisato tra Tom e Roy.
(21.47.49) Darc Roy Sikes: "cosa?" mi guardo intorno con un pizzico di preoccupazione.
(21.48.21) Anthony Baldini: Sembro catalettico ed assente, eppure qualche cosa sta baluginando nella mia testa. Sembrerebbe confermarlo quel brilluccichio in fondo ai miei occhi.
(21.48.33) Cartomante: "Uno sparo..." dice alzando il capo verso alcune fortificazioni in lontananza.
(21.49.32) Cartomante: Gunther osserva nella stessa direzione di Tom
(21.50.29) Darc Roy Sikes: Sospiro. "andiamo a vedere." inizio a correre fino a distanza da cui sia possibile scorgere con binocolo qualcosa.
(21.52.14) Anthony Baldini: 'Magari si potessero studiare questi mostri, queste creature più da vicino' penso segretamente tra me e me. 'Chissà quali scoperte ne uscirebbero?' continuo. Poi, interrotto dallo sparo e dal'ilterloquire degli altri, prendo coscienza dello sparo e penso: 'Sparano. I mostri sparano' e mi giro verso gli altri presenti, pronto a seguirli.
(21.52.44) Anthony Baldini: Il tutto con sguardo da automa, non da uomo.
(21.53.08) Cartomante: Non ci mettete molto per vedere dei lampi provenire dalle fortificazioni.... ora sentite qualcosa di più, non un singolo sparo ma una mitragliatrice rabbiosa
(21.53.50) Cartomante: a quanto pare qualcuno è chiuso nelle fortificazioni e sta ricacciando alcuni morti che risalgono lentamente il declivio
(21.54.54) Anthony Baldini: "Noi non siamo dei loro" soggiungo ad alta voce. "Chiunque ci sia là dentro potrebbe spararci, se non gli facciamo notare che siamo ancora... vivi".
(21.55.47) Anthony Baldini: "Senza contare che le fortificazioni erano dei tedeschi, il che sarebbe un sufficiente motivo per stare attenti a chi ci si nasconde dentro".
(21.56.33) Anthony Baldini: E' come se fossi tornato alla razionalità.
(21.58.19) Cartomante: "E se fossero dei nostri invece ?" Tom guarda Anthony
(21.59.02) Darc Roy Sikes: "ne dubito." [osservo col binocolo, vedo qualcosa?]
(21.59.20) Anthony Baldini: "Potrebbero, ma è più improbabile. In ogni caso dobbiamo stare attenti, perché se anche fossero dei nostri... beh, ricordate cosa ci avevano detto i francesi? C'è stato molto fuoco amico, quando i nostri compagni sono andati in preda al panico".
(22.00.10) Cartomante: Roy non vedi molto altro. La mitragliatrice continua a vomitare fuoco insieme ad altri tre o quattro fucili dalle feritoie... ma non vedi null'altro
(22.00.51) Darc Roy Sikes: [contro chi spara? è ragionevole èpensare di arrivare lì senza diventare un bersaglio?
(22.01.55) Cartomante: ci sono delle vie alternative per arrivare all'entrata della fortificazione, tramite delle trincee... ma saranno sicure ?
(22.03.33) Cartomante: [sparano contro i morti comunque]
(22.03.47) Cartomante: "Questo è vero" mormora Tom mentre si morde il labbro e osserva la fortificazione lentamente
(22.04.14) Darc Roy Sikes: Mi guardo gli altri. "proviamo a salvarli?"
(22.04.27) Anthony Baldini: "Potremmo sempre utilizzare qualcosa da sbandierare dietro un riparo per farci notare e vedere come rispondono".
(22.05.24) Anthony Baldini: "Sempre meglio che passare davanti al fuoco o che andarsi ad infilare laggiù nelle trincee dove troveremmo Dio solo sa cosa".
(22.06.30) Darc Roy Sikes: "è anche rischioso per via di quelle cose che potremmo trovarci lungo la strada."
(22.07.00) Anthony Baldini: [Se urlassimo, dici che riuscirebbero a sentirci, o le mitragliatrici coprono tutti i suoni? E se si aspettasse un momento di pausa tra il fuoco?]
(22.07.42) Cartomante: Tom osserva la situazione e vi osserva "Possiamo farcela"
(22.08.13) Anthony Baldini: [Stavo pensando di usare il vecchio trucco del "flash/thunder" per vedere se abbiamo a che fare con degli alleati...]
(22.10.32) Cartomante: "Cosa vogliamo fare allora ? Attacchiamo e li aiutiamo ? E col tedesco ?" indica gunther con un cenno del volto "Cosa facciamo ?"
(22.12.09) Anthony Baldini: "Sì, aiutiamoli: sono pur sempre dei cristiani anche dentro a quel bunker. Quanto al tedesco, non so... volete dargli un'arma?" [parto dal presupposto che sia disarmato].
(22.12.38) Cartomante: [lo è]
(22.13.25) Darc Roy Sikes: "Diamogliela, non può girare disarmato qui in mezzo, cazzo!"
(22.13.55) Anthony Baldini: "Sono d'accordo. Prendo dalla fondina la mia Colt 1911, controllo che abbia la s
(22.14.07) Anthony Baldini: *sicura e gliela porgo.
(22.14.41) Anthony Baldini: Tenendola per il calcio. [Mi è partito il messaggio anzitempo. Scusate. ^_^]
(22.15.14) Anthony Baldini: [Rettifico: la tengo per la canna.]
(22.15.29) Cartomante: Gunther vi osserva un po' stupito... i francesi da qualche passo di lontananza mormorano ad alta voce qualcosa e vi osservano come se foste pazzi
(22.15.58) Cartomante: il tedesco prende la pistola quasi con paura prima di guardarla... poi passa ao sservarvi. Forse ha capito
(22.16.03) Anthony Baldini: Tra me e me penso che se avesse voluto spararmi, l'avrebbe già fatto tanto tempo fa, quando gliene diedi la possibilità
(22.16.50) Anthony Baldini: Guardo Gunther e indico là dove stiamo per andare e dico "Pericolo! Tieni questa", indicando prima la direzione poi la pistola.
(22.18.13) Anthony Baldini: 'Non sarà precisa sulle lunghe gittate' penso tra me e me 'ma spara delle belle pillole'.
(22.18.58) Cartomante: "Gut...." dice poi fa un cenno d'assenso e vi osserva attendendo disposizioni
(22.19.12) Cartomante: nel mentre... la mitragliatrice ha smesso di sparare
(22.20.07) Anthony Baldini: Poi mi giro verso Tom e Roy, come a giustificarmi del gesto: "Se sparo col fucile, la pistola non la posso usare" dico, con una specie di ghigno sulla faccia.
(22.21.04) Anthony Baldini: E ai francesi: "E voi altri cosa avete da blaterare?! Non vorrete mica farlo andare disarmato in mezzo a quell'inferno?". Ma sono esclamazioni più retoriche che altro, siccome so bene che potrebbero non capirmi.
(22.21.35) Cartomante: Gli sguardi dei francesi non sono molto amichevoli
(22.22.05) Darc Roy Sikes: "Allora... dobbiamo provare a passare dietro le trincee...e di corsa il più possibile." Dico a tutti. "Baldini! tu ti porti Gunther e ti assicuri che stia bene." guardo i francesi. "voi che volete fare? La fortificazione sarà munita di riserve di munizioni e altro. Potrebbe essere un bel colpo poterci arrivare."
(22.23.55) Anthony Baldini: Annuisco alla direttiva di Roy, poi sorrido abbassando la testa: lo scaltro Sikes ha toccato una delle poche cose a cui sa che i partigiani non direbbero di no.
(22.24.52) Cartomante: I francesi scuotono il capo guardandovi male, sono chiaramente restii ad andare
(22.25.53) Anthony Baldini: "Potrebbero anche esserci dei pezzi di ricambio per la macchina" soggiungo, come a volerli persuadere.
(22.26.10) Cartomante: [non capiscono l'inglese]
(22.26.58) Anthony Baldini: [Ah, bene...] Cerco di mimare il volante di una vettura.
(22.27.52) Anthony Baldini: E poi prendo in mano un caricatore ed indico la direzione del bunker, come a voler dire che là probabilmente ce ne sono altri.
(22.28.01) Cartomante: alzano un sopracciglio decisamente non convinti. Uno poi vi fa segno d'andare mentre prendono posizione come a volervi aspettare
(22.28.40) Anthony Baldini: Alla fine, sconfortato, abbasso la testa scuotendola, poi la rialzo e faccio a loro segno che va bene, che andremo da soli.
(22.28.56) Anthony Baldini: "Roy, Tom, mi sa che ci tocca andare da soli".
(22.29.25) Anthony Baldini: Questi francesi non sono stati addestrati nella 101ma aviotrasportata. Noi siamo "
(22.29.55) Anthony Baldini: *Airborn, screaming eagles" dico con un pizzico di spavalderia, forse un po' ironica.
(22.30.46) Darc Roy Sikes: annuisco. Penso che spero di trovarli ancora lì con tutti quei mostri che girano. faccio per avviarmi lungo la strada per la fortificazione
(22.30.56) Cartomante: Tom sorride lievemente "Allora che stiamo aspettando? Andiamo a dare a questi morti ciò che si meritano e salviamo quella gente"
(22.31.25) Anthony Baldini: "E che Dio salvi noi altri" dico, prima di mettermi in marcia, verso la direzione concordata.
(22.32.37) Cartomante: Davanti a voi ci sono le trincee, dei serpenti segmentati a 90° a destra e a sinistra che tagliano la visuale. Avete un centinaio di metri prima d'arrivare alla fortificazione, mentre i colpi di fucile si ripetono
(22.33.15) Cartomante: siete ora all'entrata delle trincee che dal terreno scendono lievemente di un metro nella terra
(22.34.45) Anthony Baldini: Imbraccio il fucile togliendo la sicura e tenendolo ben stretto tra le braccia. Do un'occhiata a Gunther: il mio compito è farlo arrivare sano fino al forte. Andrei senza problemi per aprifila, ma questo non è il mio compito, ora.
(22.37.16) Darc Roy Sikes: Avanzo ad aprire la strada con il fucile pronto e imbracciato. Vado a passo spedito ma cauto.
(22.37.22) Cartomante: Gunther ti segue trascinando un po' la gamba ma ce la fa a spostarsi, mentre leva la sicura dalla pistola
(22.37.56) Cartomante: La trincea è piena di fango Roy
(22.38.20) Cartomante: ma riesci a muoverti in mezzo a questo pantano in una maniera abbastanza agevole. Davanti a te a pochi metri, c'è una svolta a sinistra secca a 90°
(22.39.52) Anthony Baldini: Seguo con attenzione Roy e Tom, ogni tanto mi giro a controllare che Gunther sia ok.
(22.40.50) Darc Roy Sikes: mi affaccio di scatto lateralmente puntando il fucile
(22.41.22) Cartomante: la trincea prosegue davanti a te Roy... impantanata, cupa... come prima
(22.43.27) Darc Roy Sikes: Guardo dietro per assicurarmi che gli altri mi stiano dietro e proseguo per la trincea.
(22.43.30) Cartomante: ma non vedi niente davanti a te... sembra vuota
(22.43.38) Cartomante: ciaff ciff ciaff ciff
(22.44.30) Cartomante: i rumori degli anfibi si mescolano con quelli degli spari mentre proseguite lungo la trincea. Dai rumori capite che la fortificazione è alla vostra destra. Poco più avanti.... una biforcazione.... andare a destra.... o a sinistra ?
(22.46.16) Darc Roy Sikes: Mi fermoe mi guido con gli spari. Scelgo la direzione verso gli spari.
(22.46.41) Cartomante: quindi entri direttamente a destra Roy ?
(22.47.53) Darc Roy Sikes: sì
(22.49.46) Cartomante: Roy scompare dietro l'angolo della svolta a destra seguito rapidamente da Tom.... Anthony ti stai avvicinando anche te al punto di svolta quando senti la mano di Gunther prenderti



"Achtung!!!" cerca di tirarti indietro a strattoni mentre alza la pistola oltre di voi e in avanti
(22.52.03) Anthony Baldini: "Che cazz-!" esclamo. Cerco di capire quale sia la causa dell'agitazione di Gunther.
(22.52.10) Darc Roy Sikes: Mi fermo improvvisamente guardando intorno alla ricerca del pericolo.
(22.54.12) Cartomante: "NNNNHHHHHH" un gorgoglio sommesso si leva da un corpo barcollante che compare da oltre l'angolo di sinistra. I fori e i tagli fanno subito capire che ora è morto... ma dietro di lui ce ne sono altri... due... forse tre



"Oh cazzo" esclama Tom dando una rapida pacca a Roy per avvisarlo
(22.55.16) Darc Roy Sikes: Mi giro puntando il fucile e pianto quanti più colpi posso su di loro.
(22.56.21) Anthony Baldini: "Minchia!" esclamo in italiano, come d'istinto, quella parola volgare, udita tante volte da mio padre. Indietreggio di qualche passo, siccome sono il più vicino ai Morti e faccio fuoco a volontà: difficile non colpirli in questa strettoia, penso.
(22.57.36) Cartomante: [ok ragazzi allora... il primo ad aprire il fuoco è Roy, poi Anthony, Tom e Gunther.... massimo numero di colpi ?+
(22.58.01) Anthony Baldini: [Sì, dai: Anthony è troppo agitato per non sparare all'impazzata.]
(22.58.34) Cartomante: [ok]
(22.58.57) Cartomante: [hai un modificatore di -9 al test]
(22.59.18) Darc Roy Sikes: [dopo l'espereinza con la bambina Roy non lesina sui colpi]
(22.59.47) Cartomante: [ok quindi per entrambi avete un -9 per tutti i colpi... confermi Francè ?]
(22.59.48) Anthony Baldini: [Pazienza, mi beccherò le penalità. In questo caso Anthony agisce d'istinto, non razionalmente.]
(23.00.00) Cartomante: [no spè ok ho capito scusate]
(23.01.33) Cartomante: [risolvo poco per volta il turno eh attandez]
(23.01.53) Darc Roy Sikes: [controllo]
(23.02.32) Cartomante: Roy si volta e apre il fuoco. Preso dall'agitazione tira il grilletto prima del dovuto e il proiettile colpisce alla gamba Tom che sbarra gli occhi e con un urlo s'accascia a terra urlante
(23.04.22) Cartomante: Anthony prende la mira agitato com'è, e al primo colpo , quando tira il grilletto... sente un rumore che ha già udito in passato ma stavolta è diverso. Il fucile gli esplode davanti agli occhi aprendosi sulla canna , gettandolo a terra violentemente
(23.04.33) Cartomante: [2 fanti uno di seguito all'altro... alleluia la fortuna]
(23.05.22) Cartomante: [Anthony si piglia un danno + al volto]
(23.05.39) Cartomante: [per la violenza dell'impatto anomalo e dell'esplosione]
(23.06.13) Anthony Baldini: "Aghhh!" esclamo per il dolore, mentre mi porto d'istinto le braccia davanti al volto.
(23.07.38) Cartomante: Gunther accorgendosi parzialmente di ciò che accade, apre il fuoco con la pistola colpendo il morto che arranca appena oltre l'angolo, colpendolo alla testa. Parte del capo viene amputata di netto facendo volare via l'elmetto. Il corpo barcolla lentamente mentre il cervello scivola fuori cadendo a terra
(23.09.50) Cartomante: [Francesco, Roy continua a sparare oppur vedendo Tom si ferma ?]
(23.10.57) Darc Roy Sikes: Scioccato dalla situazione lascio perdere il fucile e afferro Tom per trascinarlo lontano dai Morti. Ci metto tutta la forza.
(23.12.59) Cartomante: Roy riesci a trascinare via Tom mentre urla dal dolore prendendosi la gamba con la mano destra , mentre lo trascini via lentamente, vedi che lascia una vistosa scia di sangue.



I morti si dividono. Due (fra cui quello con mezza testa) vanno da Anthony e Gunther... altri due, sempre americani vengono verso di voi
(23.13.36) Cartomante: le bocche fameliche che scattano lentamente, in un movimento continuo e ipnotico. I loro occhi sono come vuoti anche se sbarrati
(23.14.36) Cartomante: "Mein Gott!!! Gekommen auf Anthony, Bewegung!"
(23.14.45) Cartomante: esclama Gunther mentre arretra di un passo
(23.15.09) Anthony Baldini: Non capisco un dannato accidente, a parte il mio nome.
(23.15.26) Darc Roy Sikes: Appena ho guadagnato terreno reimnraccio il fucile e sparo verso il morto che mi è più vicino.
(23.15.28) Cartomante: [se state fermi... un turno e vi sono addosso]
(23.16.03) Cartomante: [Anthony ? Ti muovi assieme a Gunther che arretra o rimani a terra ?]
(23.17.10) Anthony Baldini: Per quel che mi riguarda, tento di alzarmi e fuggo a gambe levate con Gunther. Più avanti ho intenzione di recuperare qualcosa da terra da usare come arma improvvisata: non mi va di lasciare Tom morente.
(23.17.29) Cartomante: [ok... Roy e Gunther ora aprono il fuoco]
(23.18.05) Anthony Baldini: Urlo a Roy: "Noi arretriamo! Metti in salvo Tom. Cerco di recuperare qualcosa e sono da voi".
(23.18.43) Cartomante: Roy apre il fuoco ma manca il bersaglio
(23.18.50) Darc Roy Sikes: [non ricordo se ho ancora le granate]
(23.19.05) Anthony Baldini: [Se ricordo bene le avevamo perse coi tascapane.]
(23.19.07) Darc Roy Sikes: "Merda!" dico con frustrazione.
(23.19.07) Cartomante: [no]
(23.19.37) Cartomante: Gunther colpisce nuovamente il morto alla testa facendogliela saltare definitivamente. La cosa lo blocca per un poco facendolo superare dall'altro.... per poi riprendere la sua avanzata
(23.20.19) Anthony Baldini: "Mater misericordiae!" esclamo. "Non volete proprio andare all'inferno".
(23.22.39) Darc Roy Sikes: Ho il batticuore. Non ho esclamazioni, solo attaccamento alla vita. Afferro di nuovo Tom e me lo metto sulle spalle poggiato alla schiena. E comincio ad andare veloce il più possibile verso Baldini.
(23.23.28) Cartomante: [Se vai verso Baldini vai in bocca ai morti]
(23.23.54) Darc Roy Sikes: [direzione opposta allora :D ]
(23.24.17) Cartomante: Ce la fai ad issarti Tom sulle spalle e a muoverti [2 assi di seguito]
(23.25.02) Cartomante: Anthony non trova nulla da poter usare
(23.26.28) Cartomante: I morti accelerano improvvisamente il passo, come se avessero sentito il cibo più vicino... Gunther, ferito com'è non riesce a muoversi. La fredda e sanguinosa mano del morto s'allunga verso la pistola come per afferrarla, mentre nell'altra trincea Tom viene afferrato sulla giacca.
(23.28.31) Darc Roy Sikes: Do un calcio al bastardo per staccarmelo di dosso.
(23.28.53) Anthony Baldini: "Dannazione!" ho un'impeto di rabbia divina, cerco di prendere il morto che praticamente già è addosso a Gunther e di tirargli un calcione con l'unico obiettivo quello di farlo cadere. Non permetterò a questi diavoli di prendere me ed i miei amici, almeno non così a buon mercato.
(23.29.29) Cartomante: KPOW!
(23.30.11) Cartomante: un colpo secco e il morto che stava prendendo la giacca di Tom si ferma barcollando lievemente ormai senza testa, prima d'essere nuovamente colpito da altri colpi d'arma che lo fanno a brandelli assieme al compagno
(23.31.07) Cartomante: Gunther cade a terra appena prima che una raffica rabbiosa falci a metà i due morti facendoli cadere a terra bloccandoli prima d'essere nuovamente colpiti da un'altra raffica..... i rumori provengono da sopra di voi... oltre l'altezza della trincea
(23.31.48) Anthony Baldini: "Cazzo!" esclamo. Ci è andata bene: potevano anche colpire noi.
(23.34.06) Darc Roy Sikes: mi giro a vedere chi diavolo sia.
(23.36.36) Cartomante: Divise chiazzate, qualcosa che non avevate mai visto.... ma l'elmetto... quello lo riconoscereste ovunque. Sono tedeschi. L'MG42 ancora fumante, mentre vi osservano silenti una squadra di dieci uomini, le armi puntate.
(23.37.37) Anthony Baldini: 'Perfetto', penso tra me e me. 'Per la gioia di Gunther, siamo finiti dalla padella alla brace: siamo tra i Morti ed i tedeschi, e non so quali dei due siano peggio'.
(23.37.51) Anthony Baldini: Alzo le mani, con sguardo di rassegnazione.
(23.38.25) Darc Roy Sikes: Resto ad osservarli. Non alzo lemani perché sto sorreggendo Tom.
(23.39.34) Cartomante: Sentite una voce imprimere un secco ordine, mentre compare da dietro gli altri, mitraglietta MP40 a tracolla, sporco come gli altri. I tedeschi vi fanno segno di muovervi con le armi, col chiaro intento di riunirvi. Gunther viene preso da parte e diviso da voi
(23.40.27) Cartomante: in breve vi ritrovate nuovamente assieme... nella trincea
(23.41.47) Darc Roy Sikes: Faccio come dicono. non sono certo in una situazione tale da potermi opporre.
(23.42.13) Anthony Baldini: Dopo avere eseguito i comandi ed esserci riuniti, guardo Roy con sguardo di uno che chiede rassegnato 'e adesso?', ma non dico nulla per timore che i tedeschi si incazzino.
(23.43.37) Cartomante: potete vedere che Gunther stà parlando con quello che aveva dato il secco ordine. Ha un cappello da ufficiale ben calcato sul capo. Fanno uan breve discussione, poi l'ufficiale scende nella trincea con un leggero balzo calcolato e vi osserva per alcuni secondi prima d'aprire bocca



"Chi è l'ufficiale in comando ?" ha un leggero accento tedesco nel parlare inglese
(23.44.27) Darc Roy Sikes: Aspetto che Baldini si indichi.
(23.46.15) Anthony Baldini: Mi faccio avanti, con coraggio, sapendo cosa implichi questo: "Signore, al momento sono io in comando, ma sono un soldato semplice come gli altri, come può vedere dalle divise" ed indico i gradi.
(23.47.30) Cartomante: il tedesco agrotta la fronte un attimo "Per voi le cose non vertono in maniera positiva, avete fallito la vostra invasione e il trucchetto che avevate in serbo per noi è stato un... come lo chiamate ? Backfire sì.... ritorno di fiamma"
(23.47.36) Anthony Baldini: Questi tedeschi sono spaventevoli. Quasi preferivo avere a che fare coi Morti. Sempre che i Morti non siano l'arma segreta dei tedeschi. Nel qual caso che differenza farebbe?
(23.48.48) Anthony Baldini: Aggrotto le sopracciglia: "Signore, è vero, temo che l'invasione sia fallita. Ma queste creature non sono una nostra 'arma'. Con tutta sincerità, noi pensavamo fosse opera vostra".
(23.50.56) Cartomante: vi osserva un attimo appena Baldini finisce di parlare, come se stesse ponderando. Rimane silenzioso mentre con gli occhi azzurri di ghiaccio vi osserva. La MG42 è puntata su di voi, sul colletto del servente potete vedere due fulmini runici ricamati.



"Dunque asserite che non è opera vostra.... forse è così... forse. Resta il fatto che non possiamo concederci il lusso di tenere dei prigionieri
(23.51.22) Cartomante: dobbiamo trovare un posto sicuro in cui passare la notte" vi osserva prima di continuare
(23.52.41) Cartomante: "Considerando ciò che mi ha detto Gunther... direi che posso fidarmi di voi... come ho già fatto per altri soldati durante la mattinata" fa una breve pausa "La vostra zona di sbarco è costellata da... morti. D'entrambe le fazioni. Non è più sicuro rimanere qui. E' ovvio che appena raggiungeremo
(23.53.26) Cartomante: il primo centro comando della Wermacht verrete considerati prigionieri di guerra... ma fino ad allora, avremo bisogno di ogni fucile per poterne uscire vivi" un'ultima, rapida occhiata. "Accettate?"
(23.54.00) Anthony Baldini: Rifletto un attimo tra me e me: non so cosa rispondere. Fraternizzare col nemico? Per queste cose c'è la fucilazione. Vero è che sono loro ad avere i coltelli dalla parte del manico e che con questi Morti in giro è da stupidi continuare a giocare a fare la guerra tra vivi: possono vincere solo i Morti.
(23.54.44) Anthony Baldini: Mi giro vero Roy e Tom e li guardo, come a chiedere conferma.
(23.56.01) Darc Roy Sikes: "Senti io dopo aver visto i morti camminare voglio solo vivere. Questa guerra non ha più molto senso." Dico affranto soprattutto al pensiero di Tom di cui ho causato la ferita.
(23.56.26) Cartomante: Tom non risponde, sembra essere svenuto ormai
(23.57.53) Anthony Baldini: Mi giro verso il tedesco: "Va bene, accettiamo! L'importante per noi ora è riuscire a sopravvivere contro quelle creature, non importa da che parte stiamo. Sono un buon cristiano, io. Il nostro amico è ferito ed io sono quasi un medico. Ho il permesso di curarlo?"
(23.58.07) Anthony Baldini: Dico, riferendomi a Tom.
(17/11/2008 0.00.19) Cartomante: "Das gut" si limita a dire poi si volta "Joseph! Kommen Sie her und kurieren Sie den Amerikaner!" dopo poco un tedesco con la fascia da croce rossa scende nella trincea, un fucile a tracolla mentre s'avvicina a Roy e Tom, avrà sulla ventina d'anni, il volto però è scavato, indurito.
(0.00.33) Darc Roy Sikes: "Anthony ti prego, salvalo..." dico implorante come mai lo sono stato. La maschera da duro che avevo usato come armatura di fronte alle difficoltà si sta sciogliendo...
(0.01.28) Cartomante: "Wir sollten diese Schweine töten, in denen sie eher als stehen, helfen ihnen" il servente dell'MG42 mormora sprezzante prima di sputare per terra e allontanarsi, l'ufficiale tedesco gli lancia una dura occhiata prima di tornare su di voi. Il medico fa segno a Roy d'adagiare Tom a terra
(0.02.09) Darc Roy Sikes: [devo andare ragazzi. domani è guerra al lavoro.]
(0.02.11) Anthony Baldini: Metto una mano sulla spalla di Roy: "Cercherò! Era una brutta situazione e non hai fatto apposta: non devi credere che sia solo colpa tua. Lo so che è difficile..."