Brothers in Arms :: Dossier n° 8

(22.31.31) Cartomante: siete in viaggio ormai in auto da quella che vi sembra un'ora quando vi fermate per fare una sosta per rifocillarvi presso uno dei luoghi sicuri tratti dai tre partigiani che vi fanno da guida verso nord est
(22.32.12) Cartomante: il pasto è rapido, frugale. Vi vengono offerti anche dei cibi in scatola tedeschi , il simbolo dell'aquila con il simbolo nazista fra gli artigli che vi osserva brevemente.
(22.32.31) Roy Sikes: *non ricordo se c'era Tom*
(22.33.07) Cartomante: sisi.
(22.33.17) Cartomante: mi pare di sì
(22.33.27) Anthony Baldini: [Era uscito con noi nell'ultima scena.]
(22.34.09) Roy Sikes: Mi assicuro che il posto sia sicuro prima di mettermi a mangiare e faccio il palo al primo turno.
(22.34.28) Roy Sikes: Sono teso e allo stesso tempo un po' distratto
(22.34.47) Cartomante: Il posto è sicuro per quanto tu possa notare Roy è un luogo appartato vicino a un boschetto
(22.34.48) Roy Sikes: sto cercando di togliermi dalla testa la ragazzina Morta.
(22.36.11) Cartomante: il pasto è rapido, frugale, giusto il tempo d'inghiottire qualcosa e accertarsi che nessuno vi stia osservando. Potete notare come la campagna sia silenziosa, non notate nessun sparo, nulla di nulla circondarvi... solo il silenzio
(22.36.32) Anthony Baldini: [Domanda: Gunther che fine ha fatto?]
(22.37.09) Cartomante: Gunther è con voi e ha il volto sempre teso , come se non si fidasse. Potete sentire come sia nervoso quando osserva i partigiani francesi che di per contro non sono molto socievoli
(22.38.40) Anthony Baldini: Di tanto in tanto lo osservo pensieroso. Posso ben immaginargli cosa gli passi per la testa. E' già tanto che i nostri bentrovati alleati non abbiano deciso di fucilarlo sommariamente...
(22.38.49) Anthony Baldini: *immaginarmi
(22.39.10) Roy Sikes: *Se noto gunther gli faccio un gesto di ok con il pollice alto.*
(22.39.59) Cartomante: Gunther ti guarda come se non capisse prima d'abbassare il volto e bere un sorso d'acqua, sempre teso. I francesi fanno cenno infine, quando il sole stà già cominciando a scendere, che è tempo di partire e vi fanno salire in macchina
(22.40.35) Roy Sikes: *per me possiamo procedere*
(22.40.41) Cartomante: la macchina parte nuovamente, rombando lievemente sul selciato alzando lievi ciottoli mentre i pneumatici mordono la superfice
(22.41.30) Cartomante: i finestrini sono abbassati e dopo poco potete cominciare a sentire la brezza del mare penetrare nelle vostre narici
(22.42.51) Roy Sikes: penso "ci siamo.". stringo fra le mani il fucile.
(22.42.56) Cartomante: passate un incrocio e i bocage, le alti siepi della Normandia, cominciano a circondarvi nuovamente come poco prima.
(22.43.00) Roy Sikes: ho una certa apprensione.
(22.44.00) Anthony Baldini: Penso che da un momento all'altro potremmo avere un nuovo incontro da vicino con i Morti. La cosa da una parte mi spaventa, dall'altra mi affascina: non sono ancora riuscito a toccarne uno da vicino, a studiarlo, a vedere il genere di luce che gli splende negli occhi.
(22.44.31) Cartomante: dopo una stretta curva, presa troppo rapidamente dal francese, un panzer messo di traverso con il cannone puntato sulla strada vi sta bloccando il percorso!
(22.45.10) Anthony Baldini: [Un panzer vero?! Funzionante?!]
(22.45.49) Roy Sikes: sgrano gli occhi.
(22.46.38) Anthony Baldini: "Ma quello è un panzer?!" esclamo in maniera ridicola, quasi inebetita.
(22.47.20) Cartomante: "Mon dieu!!! Allez Allez!!!" urla il francese al posto del passeggero tutto agitato.



"Cosa.... oh no!!!" esclama Tom diventando paonazzo di colpo. Gunther emette un grugnito di sorpresa misto fra lo speranzoso e il terrorizzato
(22.48.49) Anthony Baldini: "Andiamo via di qui, pesto!" esclamo agitato, mentre i miei occhi balzano attorno per vedere se sia possibile trovare qualche riparo, scendendo dalla macchina, o se sia meglio sperare che il francese si muova a fare la retro.
(22.49.43) Roy Sikes: * ma il carro si muove?*
(22.51.12) Cartomante: http://www.ww2incolor.com/d/61713-2/R161tankn [la torretta è girata 90° rispetto alla scafo. Lo stesso è messo di traverso per la strada]
(22.52.25) Cartomante: Il francese alla guida sterza violentemente mentre inchioda voltandosi per vedere la massa d'acciaio correre verso di voi. La croce di malta che s'avvicina minacciosa mentre la macchina con uno stridìo e un rumore secco proveniente da sotto di voi, si ferma a pochi cm dalla corazza d'acciaio. Il cannone è ora sopra di voi e potete vedere la sua estremità da oltre il finestrino superarvi
(22.54.24) Roy Sikes: Mi sento in preda agli eventi. Sto sudando.
(22.55.16) Anthony Baldini: 'Se non altro non possono spararci' penso con un filo di sollievo. 'Ma possono benissimo schiacciarci come delle noci': un brivido mi corre per la schiena. "Presto andiamo!" dico, schizzando con una pacca sulla spalla del guidatore per mettergli fretta.
(22.56.23) Cartomante: I francesi fuggono subito all'esterno con le armi in pugno. Tom fa lo stesso aprendo la porta e gettandosi a terra. Gunther è quello più vicino al finestrino che da sulla corazza e osserva terrorizzato la figura del carroarmato. Vedete che suda freddo visibilmente
(22.57.53) Anthony Baldini: Do uno strattone a Gunther, facendogli segno di uscire, prima di gettarmi fuori dall'auto, con il fucile saldamente stretto nel pugno, seguendo l'esempio dei francesi.
(22.58.29) Roy Sikes: Mi tuffo fuori anche io imbracciando il fucile.
(22.58.33) Anthony Baldini: 'I fucili' penso 'servono a meno di zero, contro quella corazza'.
(22.58.47) Roy Sikes: rotolo per attutire l'impatto a terra in corsa.
(22.59.20) Roy Sikes: Mi alzo appena possibile per correre verso il carro.
(22.59.28) Cartomante: Vi gettate fuori, chi rotolando chi invece camminando. La torretta rimane immobile, silente
(23.01.54) Roy Sikes: mi alzo per corrergli incontro sapendo che vicino il carro è il posto più sicuro dalle cannonate
(23.02.59) Anthony Baldini: Mi metto in una posizione sicura con gli altri, osservando il carro con sguardo corrucciato e preoccupato. Quanti uomini ci saranno al suo interno? Avrà ancora colpi di cannone? Mitragliatrici?
(23.04.10) Cartomante: I francesi s'avvicinano passando dalla destra mentre Gunther con i problemi alla gamba si trascina lentamente per breve tempo prima d'ergersi del tutto, tranquillo.



Tom segue Roy e Anthony fucile imbracciato
(23.04.59) Roy Sikes: *dimmi se lo raggiungo*
(23.06.46) Cartomante: [lo raggiungete senza problemi]
(23.07.19) Roy Sikes: salgo sopra e cerco accesso all'interno.
(23.09.27) Cartomante: Roy riesci a salire sul carro senza difficoltà. Appena sali sul dorso, noti che il fianco a voi coperto del carro presenta uno squarcio che dà verso l'esterno come se qualcosa vi fosse esploso. Un portellone sulla torretta è spalancato, così come un altro sullo scafo a poca distanza da te
(23.09.32) Anthony Baldini: 'Mossa avventata' penso 'o audace'.
(23.11.32) Anthony Baldini: Tolgo deciso la sicura dal fucile, lo imbraccio, poi esclamo: "Roy, cosa vedi lassù!?"
(23.12.03) Cartomante: "Roy che diamine fai?" esclama Tom guardandoti.



Gunther si avvicina lentamente a voi con fare tranquillo, il viso un po' scuro.



I francesi sembrano sempre sull'allerta mentre si guardano attorno con attenzione
(23.12.05) Roy Sikes: resto sorpreso dalla scoperta. osservo lo squarcio. "questo carro è esploso dall'interno...!"
(23.12.37) Anthony Baldini: Un po' incredulo rispondo di rimando: "Eh?!"
(23.13.51) Roy Sikes: Mi affaccio verso l'interno dalla botola aperta con la pistola puntata.
(23.14.11) Cartomante: [http://www.fprado.com/armorsite/Tiger1-2002-Picz/Tiger1-101-Normandy-Destroy.jpg l'immagine è più o meno ciò che vedete del carro ora che avete più calma per poterlo osservare]
(23.15.15) Cartomante: Gli occhi si devono abituare un poco all'oscurità dell'interno, ma non vedi altro che il nulla. Quelle che una volta dovevano essere postazioni ora sono solamente pezzi di metallo fuso o distrutto. Ci sono anche numerose tracce di sangue e quelle che giudichi budella, ma nient'altro
(23.16.14) Roy Sikes: * deduco che il carro procede senza controllo, vero?*
(23.16.35) Cartomante: Il carro è completamente fermo. Inerte.
(23.16.51) Anthony Baldini: [Ah, ecco, mi pareva di aver capito che fosse fermo.]
(23.18.21) Roy Sikes: Sorrido. Tanto rumore per nulla.
(23.18.38) Roy Sikes: Ora però mi preoccupo dell'auto...
(23.18.50) Anthony Baldini: "Cosa c'è là dentro, Roy?" chiedo.
(23.20.06) Cartomante: "Allora Roy ? Cosa diamine c'è lì dentro ?" Tom si espone dal lato del carro guardando oltre come in cerca di nemici. I francesi si avvicinano esaminando il fronte dello stesso, mentre Gunther rimane vicino a Anthony accarezzando la superfice del tank
(23.21.02) Roy Sikes: "nessuno. almeno non vivo." scendo dal carro con calma.
(23.21.34) Cartomante: alle tue parole Tom t'osserva preoccupato "Come sarebbe ?"
(23.21.44) Anthony Baldini: Mi giro verso Gunther, focalizzando per un istante la mia attenzione sul gesto patetico ma sincero del tedesco. Gli poggio la mano libera dal fucile sulla spalla e dico: "Anche voi tedeschi del diavolo avete un bel da fare con questa guerra".
(23.22.22) Anthony Baldini: Poi mi volto verso Roy e chiedo puntualmente: "Vuoi dire che ci sono dei morti là dentro?"
(23.22.33) Cartomante: Ti osserva e non capisce , ha solo un volto triste mentre inspira e abbassa lo sguardo
(23.24.31) Cartomante: "Un bel da fare eh ? Se non era per loro non saremmo nemmeno bloccati qui in Europa" dice Tom a bassa voce ma lo potete udire
(23.25.28) Roy Sikes: "mucchi di carni informi. Un'esplosione li ha ridotti in poltiglia. Non ci sarà nemmeno nulla di utile" aggiungo.
(23.25.58) Roy Sikes: ignoro Tom. E' chiaro che ha bisogno di sfogarsi
(23.27.03) Cartomante: Tom fa un cenno d'assenso nervoso mentre si rilassa lievemente. I francesi si avvicinano a voi dalla parte della macchina mentre uno di loro si piega per guardare la meccaninca sottostante
(23.27.11) Anthony Baldini: Il mio entusiasmo si frena: "Ah, dei resti...". Ignoro volutamente le parole di Tom, siccome non ho intenzione di mettermi a discutere su quello che penso dei tedeschi ora.
(23.28.07) Anthony Baldini: Mi giro verso uno dei francesi e parlo lentamente, cercando di farmi capire: "Possiamo continuare per la nostra strada, ora?"
(23.28.42) Roy Sikes: sospiro pensando alla macchina. mi chiedo se abbia subito incidenti.
(23.29.40) Cartomante: I tre mangia rane parlano fra loro , due in maniera animata mentre quello piegato estrae qualcosa di metallico alzandolo e osservandolo. Sembra un differenziale con un pezzo di ferro tondo attaccato
(23.30.04) Roy Sikes: http://darcad.deviantart.com/art/WIP-Anthony-103033146
(23.30.33) Cartomante: [ :| ossignore quant'è bello ]
(23.31.46) Anthony Baldini: Osservo la scena che si consuma tra i tre francesi, nonché la scoperta di quello chinato a terra. Non me ne intendo di meccanica. "Cosa diamine è quello?" chiedo.
(23.34.47) Cartomante: Tom aguzza la vista "Qualsiasi cosa sia... non preannuncia nulla di buono credo"
(23.35.35) Roy Sikes: "non ditemi che non si torna indietro senza quello..." dico preoccupato e quasi timoroso.
(23.36.15) Anthony Baldini: Nella mia ignoranza continuo: "E' un pezzo della nostra macchina?"
(23.36.59) Cartomante: "Macchina.... no" fa segno un francese buttando a terra il pezzo ormai inutile. Poi farfuglia qualcosa indicando il proseguio della strada
(23.38.33) Roy Sikes: "no dai...ti prego.. non dirmelo." dico a voce bassa incredulo guardandoli.
(23.39.12) Cartomante: Tom sospira "Se ho capito bene... addio macchina" fa un cenno con la mano sinistra prima di scuotere la testa e imprecare "addio mezzo veloce di spostamento"
(23.39.14) Anthony Baldini: "Sinceramente non capisco".
(23.40.21) Anthony Baldini: Una riga di sconforto si dipinge sul mio volto: abbiamo perso qualche pezzo importante per la macchina! Non ci voleva: ora ci tocca proseguire di notte con quei diavoli là fuori. Un brivido mi corre per la schiena.
(23.41.04) Cartomante: Gunther scuote il capo capendo nel vedere i gesti dei francesi e del pezzo, mentre rimane vicino a voi stando ben lontano dai francesi che sembrano sempre più impazienti mentre vi osservano
(23.42.43) Roy Sikes: "che succede?" chiedo impaziente avvicinandomi ai francesi.
(23.42.56) Anthony Baldini: "Ed ora cosa facciamo?" chiedo. "Mi chiedo se abbia più senso proseguire anche di notte o fermarci per la notte da qualche parte di sicuro, sempre che esista".
(23.44.09) Cartomante: I francesi ti osservano Roy con attenzione, non capiscono molto, si limitano solo a gesticolare e a mimare che la macchina è fuori uso
(23.46.53) Cartomante: Gunther mormora qualcosa a bassa voce sconsolato osservando la macchina mentre attende con pazienza che si decida cosa fare
(23.49.12) Roy Sikes: Mi guardo sconsolato Anthony. "lo sai, sì che siamo nella merda, vero?"
(23.50.10) Roy Sikes: Mi guardo intorno cercando di capire come è l'ambiente che ci circonda e quanto mancava alla destinazione
(23.50.18) Anthony Baldini: "Sì, lo avevo capito. Sto cercando di ragionare senza farmi prendere dal panico" dico un po' freddo.
(23.51.50) Cartomante: sembra che a parte voi non vi sia nessun altro. Il silenzio è interrotto solo da un leggero venticello
(23.52.19) Roy Sikes: [segni di battaglia?]
(23.53.06) Anthony Baldini: [Sono piuttosto ignorante, ma non è che dal carro possiamo ricavare il pezzo che ci serve per la macchina?]
(23.53.07) Cartomante: il carro sembra essere l'unico segno tangibile anche se trovate alcuni bossoli per terra in alcuni punti vicino al carro
(23.55.08) Roy Sikes: guardo gunther. Ce la farebbe a camminare per tutto il viaggio?
(23.55.24) Cartomante: [un differenziale di un Tiger su una macchina ? ^^'']
(23.56.24) Anthony Baldini: [Appunto, chiedevo; non si sa mai.]
(23.57.43) Anthony Baldini: "Due sono le cose: o andiamo avanti o ci fermiamo per la notte da qualche parte. Ma dove?"
(23.59.56) Roy Sikes: "fermarsi qui?" lo guardo preoccupato. "prima era una toccata e fuga. ora siamo bloccati. Potrebbe essere pieno di quelle... cose!"
(09/11/2008 0.00.19) Cartomante: Gunther potrebbe farcela.... o forse no ? Cammina ma si strascica a volte
(0.01.24) Anthony Baldini: "Il fatto è che non vedo soluzioni migliori: o troviamo subito un modo per tornare indietro o andare avanti, oppure rimaniamo a vagare per la campagna senza sapere quale sarà la nostra prossima occasione di riposo. Almeno qui possiamo barricarci da qualche parte".
(0.01.53) Anthony Baldini: "Lo so che non è il massimo come idea..."
(0.02.55) Roy Sikes: "E dove di grazia?" dico alzando le braccia per spaziare verso il paesaggio.
(0.03.21) Cartomante: Tom alza il sopracciglio sentendo Anthony, poi guarda il carro e storce lievemente il naso "Come unica barricata ci sarebbe il carro... ma non so quanto ci convenga"
(0.04.24) Anthony Baldini: "Sì, effettivamente, sarebbe bene trovare prima un luogo abitato almeno. Ma dobbiamo scegliere se procedere verso la nostra missione o se tentare di tornare al castello. Chissà cosa ne pensano i francesi".
(0.04.50) Cartomante: I francesi avevano fatto un chiaro segno che volevano continuare il viaggio
(0.06.07) Roy Sikes: "So che me ne pentirò! Mangia rane di merda!" bofonchio mentre mi giro per guardarmi in giro e afferro le mie cose.
(0.06.09) Anthony Baldini: "Per me è indifferente" dichiaro. "Rischiamo tanto la vita ad andare quanto a tornare, quindi fose ci conviene andare avanti, di modo che almeno se trovassimo qualcuno, il rischio sarebbe valso a qualcosa. Voi che ne dite?"
(0.08.00) Anthony Baldini: Comincio a rimettere la sicura al mio dannato fucile, che manca più volte il bersaglio di quanto vorrei, ma forse la colpa non è sua quanto mia.
(0.08.32) Roy Sikes: "c'è poco da scegliere
(0.09.08) Roy Sikes: dobbiamo stare uniti: proseguiamo! almeno facciamo in mod che ne sia valsa la pena!"
(0.09.10) Cartomante: Tom vi osserva
(0.09.47) Anthony Baldini: Mi giro verso i francesi e soggiungo: "Sì, effettivamente, pare che i nostri compagni abbiano deciso per noi. Muoviamoci a raggiungerli".
(0.09.53) Cartomante: Tom fa un cenno d'assenso , rimbraccia il fucile e si mette in coda al gruppo.



Gunther rimane sempre vicino ad Anthony
(0.10.07) Anthony Baldini: E faccio segno a Gunther di seguici, dandogli una mano a camminare.
(0.10.34) Cartomante: Vi rimettete in cammino
(0.11.32) Cartomante: mentre il sole comincia a scendere lentamente allungado le ombre sempre più sul terreno. La brezza marina è sempre più pregnante nelle narici e capite che siete vicini alle spiagge. Lo capite dai reticolati sempre maggiori, dalle postazioni difensive e dalle trince.... tutte dannatamente vuote
(0.12.31) Anthony Baldini: Mentre penso tra me e me mi chiedo se questa assenza sia di per sé un buono od un cattivo segno. E non so darmi risposta: è un po' come scegliere di che morte morire.
(0.13.24) Roy Sikes: Sono in ansia ho sempre l'idea della ragazzina morta che salta verso di me.
(0.15.21) Cartomante: Camminate quando ormai il cielo è rosso. Sentite il rumore delle onde, del mare mentre un promontorio, quasi un argine si erge davanti a voi. Capite che probabilmente oltre quella piccola altura troverete una delle zone di sbarco. I francesi sono preoccupati, tesi, si guardano attorno nervosamente... Gunther sembra molto sorpreso e si guarda attorno come in cerca di qualcosa.



Tom invece è attento
(0.15.22) Cartomante: e vigile
(0.16.20) Anthony Baldini: Ed io sono un po' reso teso da tutta questa trepidazione, chi da un lato chi dall'altro.
(0.16.55) Roy Sikes: mi affaccio dall'altura senza pensarci troppo. voglio vedere!
(0.18.48) Cartomante: Roy quando t'affacci dall'altura e scruti l'orizzonte..... noti il sole illuminare le nubi tingendole di un rosso vivace... itnenso. L'acqua che fluisce che ti riempe le orecchie
(0.21.01) Cartomante: le narici s'impegnano d'un odore alquanto strane... forte... intenso... non è quello del mare... è quello del sangue... della carne bruciata... di qualcosa che sta bruciando
(0.21.36) Cartomante: gli occhi scrutano la spiaggia che s'estende oltre alcune fortificazioni sopraelevate.... morti... sangue... carri che bruciano.... corpi che si muovono senza un braccio... senza mezza testa... vagare... senza meta
(0.22.09) Cartomante: alcuni tengono ancora il fucile in mano mentre camminano barcollanti. Portano varie divise, prettamente americane ma anche tedesche
(0.22.58) Cartomante: navi incagliate sulla spiaggia, carri armati divelti, impantanati o che spuntano per metà dall'acqua con il cannone inclinato come in un ultimo disperato tentativo di riaffiorare dai fallimentari sistemi DUCKW
(0.24.22) Roy Sikes: "che sfacelo..." sussurro.
(0.25.03) Cartomante: [ ho idea che ci starebbe un tiro sull'orrore... stai vedendo quelli che sono corpi di decine , centinaia di uomini ]
(0.25.11) Anthony Baldini: Incuriosito raggiungo Roy là in alto ed ammiro la scena perplesso: "Santo Dio!".
(0.25.12) Cartomante: [non è una scena.... semplice da digerire secondo me]
(0.25.25) Cartomante: [a maggior ragione il nostro Anthony]
(0.25.27) Roy Sikes: [decidi tu]
(0.25.53) Anthony Baldini: [Per me va bene, lo sai che sono molto propenso ai tiri di Paura, Orrore, Terrore.]
(0.27.13) Cartomante: [estraggo per Roy e poi per Anthony e vi dico il risultato]
(0.28.44) Cartomante: nel vedere la scena, vi sentite tramorti dall'orrore. Quelli che state vedendo sono esseri umani... vostri compagni, altri americani.... altri tedeschi... ma ora sono come quei civili in quella cittadina... non ragionano, non vedono altro che la necessità di cibarsi degli altri. Dei morti che camminano
(0.28.55) Cartomante: sentite il corpo tremare... il sudore imperlare le vostre mani sempre più
(0.29.29) Anthony Baldini: Cominciano a battermi i denti, mentre alzo le pupille al cielo, come in un sentimento di mancamento.
(0.29.32) Cartomante: anche Gunther e Tom osservano la scena inorriditi così come i francesi.... nessuno rimane saldo alla vista
(0.30.12) Cartomante: "Tout... tout est perdu les americans.... les americans ils a perdu!!!" un francese mormora nel mezzo del proprio personale e intimo orrore
(0.31.12) Roy Sikes: [posso fare qualcosa?]
(0.31.39) Cartomante: [non siete in una situazione di pericolo quindi vi riprendete dopo poco dalla scena d'orrore. Ha più un impatto scenico che altro.]
(0.33.24) Anthony Baldini: Mi faccio il segno della croce e mormoro scompostamente qualche brano di preghiera in latino per i morti (che morti più non sono).
(0.33.26) Roy Sikes: "Dovremmo...andarcene...di corsa..." moromoro a tutti facendo qualche passo indietro ma senza staccare gl iocchi da lì.
(0.34.03) Anthony Baldini: Mi prendo giusto il tempo di terminare le mie preghiere e poi guardo Roy: "Hai ragione: se ci notassero credo che sarebbe la fine".
(0.35.26) Cartomante: I francesi diventano cupi mentre si rimettono al riparo e si osservano con occhi poco speranzosi, quasi terrorizzati.



Tom guarda nel vuoto dopo essersi messo al riparo, alternando fra il terreno e Roy. "Sono stati ricacciati" mormora a bassa voce
(0.35.35) Roy Sikes: "forza. forza! via di qui!" sollecito gli altri.
(0.35.49) Cartomante: Gunther ha delle lacrime agli occhi mentre mormora qualcosa in tedesco ma è evidente che stia pregando
(0.36.22) Anthony Baldini: Richiamo malvolentieri l'attenzione di Gunther dalle preghiere: purtroppo non è tempo per star qui in bella mostra, mi dico.
(0.37.24) Anthony Baldini: Il mio maggior pensiero va alla missione: gli Americani, gli Inglesi, sono stati ricacciati; la missione è fallita; il D-day è andato a farsi benedire. Cosa succederà a questa guerra? Cosa succederà all'umanità?
(0.37.54) Cartomante: "Joseph...." mormora solamente prima di fermare le preghie al cenno di Anthony.



Tom cerca di riprendersi lentamente al cenno di Roy anche se sembra decisamente poco convinto "Dove andiamo Roy ? E' tutto finito porca puttana... non abbiamo più un posto in cui andare!"
(0.38.54) Roy Sikes: Io non riesco a pensare ad altro che a salvare la pelle mi abbandono all'istinto di sopravvivenza nella consapevolezza che sarei sopraffatto se mi fermassi a riflettere troppo.


(0.39.24) Roy Sikes: "Al castello Tom! Là saremo al sicuro!"
(0.39.39) Roy Sikes: mi incammino per ispirare gli altri.
(0.40.01) Cartomante: "Ah sì ? E poi ? Dovremo restare qui ad attendere i tedeschi ? O quella specie di morti ? HEY! Dove hai intenzione d'andare?" esclama Tom inseguendo Roy, l'arma abbassata ma il tono adirato per l'essere sconvolto
(0.40.09) Anthony Baldini: Intanto che abbandono il crinale, seguo Roy e mi premuro che Gunther venga: "Avremo un bel po' da camminare prima di tornare al castello".
(0.40.47) Cartomante: i partigiani sembrano non considerarvi mentre parlano fra loro apparentemente animata. Sembra vi siano dei pareri contrastanti su qualcosa.
(0.41.00) Cartomante: Gunther si volta indietro una volta sola prima di seguirvi a malincuore
(0.41.55) Anthony Baldini: 'Santo Dio, dacci tu la forza di superare queste avversità, affinché possiamo prosperare nella terra dei giusti, che non è su questa terra' penso tra me e me.