Capitolo XVI

(16.21.03) Darc Frame: "Suggerisco di applicare una forza bruta sufficiente a sfondare la difesa del nemico e arrivare a chi controlla quanto accade." dice Rosa seriamente.
(16.21.57) Darc Frame: "Hey mi piace come piano! " risponde allegra Ayame.
(16.22.22) Darc Frame: "Semplice ma sorprendentemente efficace!" aggiunge subito dopo.
(16.22.34) Ardal O'Riley: Annuisco: "Mi sembra che non abbiamo altra scelta: i nostri avversari non scherzano e noi non possiamo tirarci indietro da una prova di forza".
(16.23.02) Ardal O'Riley: "Io sento che i miei poteri non sono all'apice: non vorrei esservi di ostacolo..."
(16.24.33) Darc Frame: "Non saremmo qui se non fosse per te. I poteri c'entrano poco...è la visione che conta." afferma De' Medici.
(16.25.19) Ardal O'Riley: Mi scappa un sorriso: "Devo riconoscere la saggezza nascosta nelle tue parole. Non era un modo per tirarmi indietro, solo un tentativo di avvisarvi delle mie debolezze prima che sia troppo tardi".
(16.26.46) Darc Frame: Rosa sorride. "Ho potere di fuoco abbastanza anche per voi. Prendete questi per evitare una intossicazione di piombo." parte del pavimento si scioglie e si riforma come corpetti protettivi su Ardal e Ayame. Un effetto magico estremamente volgare.
(16.27.03) Ardal O'Riley: Poi il mio sguardo si fa più indagatore: "Mi perdonerete se esprimo una curiosità prima di andare avanti, ma ci terrei a sapere come mai il mio allievo" rivolto a De Medici "è 'richiuso' in un'armatura medievale?"
(16.28.07) Ardal O'Riley: Faccio uno sguardo un poco meravigliato per la volgarità dell'effetto, poi raccolgo il corpetto ed, in maniera impacciata, tento di indossarlo.
(16.29.06) Darc Frame: attimo di silenzio. Rosa sogghigna. "E' stato un incidente...Il paradosso generato mi ha distrutto imprigionandomi in questo Talismano... E' stato...frustrante... Ero troppo arrogante..." dice De'Medici.
(16.29.12) Ardal O'Riley: [azz, avevo capito male: il corpetto ci si riforma addosso...]
(16.29.48) Darc Frame: [Esatto. Scorre come un liquido che poi si solidifica nel corpetto
(16.30.34) Ardal O'Riley: Guardo De Medici con uno sguardo comprensivo: "Capisco. L'importante è imparare dai propri errori. Se il fallimento dei nostri esperimenti non ci distrugge, evidentemente, qualche forza cosmica più potente di noi ci vuole vivi per qualche scopo".
(16.32.07) Darc Frame: "Per qualche ragione il mio spirito è diventato immortale e sono sopravvissuto qui per incontrarvi...c'è del vero in quello che dite." risponde De' Medici.
(16.32.54) Ardal O'Riley: "A quanto pare siamo vittime ed artefici al tempo stesso del Destino. Ma ora bando alle ciance: abbiamo esitato anche fin troppo".
(16.34.34) Darc Frame: Dall'armatura di De Medici si scatena una energia magica e si alza in piedi cigolando. Rosa lo guarda divertita.
(16.35.05) Darc Frame: De Medici porge la spada ad Ardal ancora infoderata.
(16.36.38) Ardal O'Riley: "Amico mio" gli dico "io non saprei usarla, temo".
(16.37.04) Ardal O'Riley: Ciò nonostante sono emozionato dalla spada: nei miei sogni da bambino ho sempre voluto brandirne una.
(16.38.41) Darc Frame: "L'hai forgiata e incantata tu...lo ricorderai..." aggiunge De Medici
(16.39.41) Ardal O'Riley: Come spronato dalle sue parole, soggiungo: "Ah, sì?". Ma non me lo faccio ripetere due volte: la spada ha un forte potere attrattivo sulla parte più infantile e curiosa di me: la prendo in mano saggiandone il peso e la fattura.
(16.39.57) Ardal O'Riley: Nonostante sia un completo ignorante di scherma.
(16.40.40) Darc Frame: sorprendentemente leggera e ben bilanciata. Ha un aspetto...anonimo, nemmeno un simbolo o una runa...
(16.42.30) Ardal O'Riley: Commento "Sembrerebbe una spada come tante altre che ho visto, all'apparenza. Ma deve avere qualche proprietà nascosta... Non sapevo di avere avuto abilità come fabbro, in una vita passata. I Celti erano molto famosi come fabbri, tra tutte le popolazioni europee", aggiungo anche se parzialmente inattinente.
(16.44.12) Darc Frame: Il gruppo esce e Rosa procura un furgone prendendone uno parcheggiato lì vicino. La serratura si apre a contatto con la sua mano che, una volta sfilato il guanto è totalmente cromata.
(16.45.05) Ardal O'Riley: Durante il tragitto sorrido ad Ayame e le stringo la mano; lascio che non siano le parole ad esprimerle ciò che provo per lei.
(16.45.08) Darc Frame: De medici segue camminando con un buon rumore di ferraglia. contrasta fortemente con l'ambiente moderno intorno.
(16.45.50) Darc Frame: Ayame contraccambia sussurra "ho paura...che tutto finisca proprio ora..."
(16.46.32) Ardal O'Riley: "Anche io ho paura..." non vorei lasciarti.
(16.46.47) Ardal O'Riley: [Tutto virgolettato.]
(16.47.26) Darc Frame: Ayame si fa decisa ma si vede che fa fatica a concentrarsi
(16.47.46) Ardal O'Riley: "Le cose potrebbero andare male. Dobbiamo affrontarle con coraggio. Quello che c'è in gioco temo che non sia solo la sorte di questa città. Saremmo egoisti a pensare solo per noi, anche se in certi momenti vorrei essere molto egoista".
(16.48.50) Ardal O'Riley: "Re Nuada ha dovuto perdere un braccio e sconfiggere il suo avversario, prima che la gente lo riprendesse come re. Alla fine governava e combatteva con un braccio d'argento".
(16.48.56) Darc Frame: Il gruppo sale a bordo. Guida Rosa.
(16.49.34) Darc Frame: Ayame si abbraccia ad Ardal come se lasciandolo potesse perderlo.
(16.50.32) Ardal O'Riley: La stringo vigorosamente. Evidentemente anche io ho la stessa paura.
(16.51.01) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: [bagno]
(16.51.49) Darc Frame: "Concentriamoci sul problema e lasciamo perdere le superstizioni, primo. Sono una donna pratica io." risponde Rosa.
(16.52.26) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: [back]
(16.52.27) Ardal O'Riley: "Ogni leggenda ha un fondo di verità" aggiungo in difesa delle mie storie.
(16.52.41) Ardal O'Riley: "Bisogna saper leggere oltre le apparenze".
(16.52.57) Darc Frame: "Non essere arrogante, non rifiutare la saggezza degli altri, donna! " risponde con severità De' Medici.
(16.54.16) Ardal O'Riley: Sorrido. Il fedele De Medici deve essere una brava "persona", nonostante tutto. Non so quanto tempo sia passato da allora, ma prende ancora le mie difese come se fossi davvero il suo maestro.
(16.55.08) Darc Frame: "Dove è Corvin? tu lo sai vero?" dice Rosa improvvisamente rivolgendosi ad Ardal.
(16.56.00) Darc Frame: La guida di Rosa è precisa e fluida in un modo che ha poco di umano.
(16.56.01) Ardal O'Riley: "E' stato catturato insieme a Karl, io mio amico", rispondo. Poi rifletto: "E tu come sai di Corvin?". Forse immagino già la risposta, ma voglio sentirmelo dire e non divinare.
(16.57.39) Darc Frame: "E' mio figlio...Quindi è con lo ksirifai...Padre e figlio si incontrano... chissà se si riconosceranno." dice Rosa con meraviglia.
(16.58.52) Ardal O'Riley: Rimango sbigottito: "Un momento! Tuo figlio? Lo 'ksirifai'? Padre e figlio? Vuoi essere un po' più chiara?" le vomito addosso questa interminabile serie di domande.
(16.59.08) Darc Frame: [ora passiamo parola a Karl :D , dopo questa inquitante rivelazione]
(16.59.43) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: [per la miseria]
(17.01.20) Darc Frame: Karl era chino accanto a Corvin che sembrerebbe morto se non che sta muovendo la mano destra.
(17.02.45) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: "Avanti Corvin" cerco di prenderlo sotto le ascelle per trasportarlo
(17.03.23) Darc Frame: "fzzzk" riesce asussurrare a voce bassa in risposta.
(17.05.58) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: lo trascino lontano dal pericolo della vampira che tengo sempre sott'occhio mentre cerco di trovare una via d'uscita
(17.08.53) Darc Frame: La porta della cella è sbarrata. Karen non si agita ma resta calma a capo china con il sangue che gocciola dalla faccia. Nel silenzio sembra che da fuori non venga nessun rumore.
(17.10.07) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: vi sono fessure per guardar fuori ?
(17.11.08) Darc Frame: solo il buco della serratura
(17.11.23) Darc Frame: è una porta vecchia in compensato per magazzino.
(17.12.49) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: osservo dalla fessura per cercare di capire cosa posso avere all'esterno
(17.13.15) Darc Frame: fuori sembra buio, penombra
(17.14.06) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: "Al diavolo" appoggio Corvin al muro "Qualsiasi cosa ci sia là fuori è sempre meglio che starsene qui in compagnia sua" pensando alla Vampira
(17.15.00) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: analizzo il compensato un attimo come per trovare dei punti deboli da poter sfruttare
(17.15.25) Darc Frame: "mi spiace...mi dispiace davvero..." dice Karen.
(17.18.13) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: mi volgo un attimo sentendola parlare e osservandola "Tu... stai ... parlando ?"
(17.19.28) Darc Frame: "Non volevo attaccarti...La sete è tremenda...Io non sono riuscito a resisterle..." dice con amarezza.
(17.20.14) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: corruccio la fronte un attimo ponderando le sue parole "Intendi dire che non avevi altra scelta?"
(17.23.27) Darc Frame: "La Sete prende il sopravvento...Ti possiede, ti tortura...quando la soddisfi ti da un grande piacere...ma non puoi sfuggirle...No io non ero in me..." dice tenendo lo sguardo basso e lontano da Karl. Del sangue goccia dal suo volto per terra.
(17.27.01) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: la osservo fra un misto di pena e di preoccupazione, non so se posso fidarmi ma non so cosa c'è oltre la porta, non so dove mi trovo. Agire con cautela sarebbe l'unica cosa plausibile da fare. "Avrei potuto ucciderti ma non ne ho avuto il cuore" corruccio la fronte "Non ci avevi fatto niente e inoltre.... penso che tu abbia un piccolo favore da restituire a quella che ci ha mollato qui assieme...
(17.27.02) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: o sbaglio?"
(17.30.15) Darc Frame: "puoi scommeterci!" dice alzando lo sguardo. Ha il volto solcato di lacrime di sangue e una espressione di grande rabbia.
(17.31.10) Darc Frame: Corvin si alza con lentezza ma deciso. Scuote la testa come per provare se ha qualcosa di rotto.
(17.31.59) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: "Corvin" rendendomi conto del fatto che si stia.... riattivando, lo aiuto ad alzarsi "Spero che tu stia bene" la voce è in leggera apprensione per l'amico senza il quale ora sarei stato drenato fino all'ultima stilla di sangue probabilmente
(17.33.58) Darc Frame: "Mi sento ok...Sono duro a morire..." risponde guardandosi attorno.
(17.36.10) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: lo sostengo mentre torno a guardare la vampira "Ti propongo un patto allora.... tu mi dici di cos'hai bisogno per tornare completamente in te e in cambio non ci farai niente di maligno e...." la osservo seriamente "ci darai una mano a fermare la nostra ... amica prima che possa fare ulteriori danni"
(17.37.43) Darc Frame: "Non fidarti. Non è più umana. E' una di quelle cose. Non abbiamo bisogno di lei." dice Corvin tastandosi un polso.
(17.39.03) Darc Frame: "Avete bisono di me! Io conosco questo posto e posso portarvi subito da Jodie, Xian e Marlene!" dice lei con decisione.
(17.39.35) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: "Xian ? Chi è questa Xian?" chiedo non riconoscendo il nome mentre sorreggo Corvin
(17.41.36) Darc Frame: "E' un lui. E' un conoscitore di misteri occulti...fa magia e quella roba lì! Il braccio destro di Jodie." risponde protnamente Karen
(17.42.57) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: "Corvin sarà anche un vampiro, ma abbiamo un nemico da combattere.... il nemico del mio nemico è mio amico no ?" osservo un attimo Karen sentendola dire di Xian "Se possiamo avere un aiuto in più per poter combattere non vedo quale sia il problema"
(17.44.49) Darc Frame: "Mmmh hai ragione...Pare che possa davvero esserci utile." dice Corvin.
(17.46.36) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: sono un attimo sorpreso dal mio dire prima di guardare nuovamente Karen "Se c'è un patto allora.... dimmi di cos'hai bisogno, basta che non debba darti nè il mio nè il collo d'altri£"
(17.51.05) Darc Frame: "Non c'è patto. Tu mi stai offrendo una possibilità di vendicarmi. Mi basta...Non ho mai desiderato essere ciò che sono adesso...Sono stata rapita per infoltire le loro fila proprio in questa città trent'anni fa..." sembra amareggiata.
(17.51.56) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: "Chi mi assicura che non ci tradirai nel momento critico?" la guardo seriamente come per cercare di capire se posso fidarmi di lei
(17.54.08) Darc Frame: "Posso portarti da Jodie. Devi fidarti. Non ho ucciso il tuo amico disobbedendo agli ordini..." risponde karen
(17.56.14) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: la osservo per poi fare un cenno d'assenso "Gut.... come dobbiamo procedere ora?"
(17.58.10) Darc Frame: "Liberala. La terrò a portata di lanciafiamme." dice Corvin con serietà
(17.58.59) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: osservo Corvin un po' con apprensione per poi decidere d'allentare le catene che la tengono legata al muro
(18.02.24) Darc Frame: Karen scivola giù con un sollievo. Sembra che le catene le facessero male.
(18.03.48) Darc Frame: "Seguitemi" dice KAren andando alla porta sfondandola con un calcio così forte che la prota si stacca e finisce contro il muro antistante.
(18.03.59) Darc Frame: "Mi piace il suo stile!" dice entusiasta Corvin.
(18.04.46) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: "Speriamo non lo usi con noi più tardi" mormoro di rimando mentre seguo Corvin e Karen all'esterno con attenzione
(18.05.29) Darc Frame: [Ok adesso torniamo alla allegra combriccola del furgone]
(18.06.17) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: [evvivaaaa]
(18.06.45) Darc Frame: Rosa parcheggia davanti al palazzo amministrativo dove si nascondono i vampiri.
(18.07.26) Darc Frame: Scende e salendo la breve scalinata entra nonostante sia riportato che è chiuso su un cartello.
(18.08.12) Ardal O'Riley: La seguo, tenendo per mano Ayame.
(18.08.23) Darc Frame: "E' sempre stata una impulsiva..." dice De Medici seguendola a cinque metri di distanza.
(18.08.46) Darc Frame: "Sempre più mitica." Dice ayame ammirata.
(18.09.31) Ardal O'Riley: "Speriamo che la sua miticità sia temperata da una buona dose di saggezza" soggiungo scettico.
(18.11.31) Darc Frame: Rosa ignora le intimazioni delle guardie private. Una di loro la aggredisce con un Tonfa e la colpisce in testa senza ottenere effetto. Rosa gli da un cazzotto che lo sbatte a terra.
(18.12.00) Darc Frame: L'altro vedendola bene in faccia e che quindi ha qualcosa di non umano le spara.
(18.12.48) Ardal O'Riley: Mi copro le orecchie al rumore della detonazione.
(18.15.25) Darc Frame: Il proiettile rimbalza sulla sua spalla. Rosa si avvcina ricevendo più colpi di pistola o mentre lo oltrepassa gli da un pugno sbattendo a terra anche questa guardia.
(18.15.25) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: [orcocane....]
(18.16.44) Darc Frame: [e mentre lo oltrepassa volevo dire]
(18.16.45) Ardal O'Riley: Mi dispiace un po' per le guardie, d'altra parte sono solo persone comuni che fanno il loro lavoro. Spero che non si siano fatti seriamente male.
(18.17.27) Darc Frame: Nell'ingresso per ora non c'è nessuno ma scatta l'allarme. Rosa cerca sul muro ci pianta un pugno e strappa un cavo. Con diversi effetti volgari lo sovraccarica facendo esplodere tutte le luci nel distretto. Il palazzo resta al buio.
(18.17.53) Darc Frame: [nessuno ancora a fermarvi, ovvio]
(18.18.26) Ardal O'Riley: "Bene! Adesso dove andiamo?", dico, cercando a tentoni una via nel buio.
(18.19.49) Darc Frame: De Medici crea una luce sul palmo della mano. Effetto molto volgare.
(18.23.38) Darc Frame: Rosa incita a seguirla e mentre sta voltata verso Ardal e gli altri da distrattamente un pugno ad un'altra guardia che vola per terra dall'altro lato.
(18.24.25) Ardal O'Riley: "Dai, presto!" incito. "Seguiamo questa Furia greca".
(18.24.33) Ardal O'Riley: E la seguo.
(18.25.13) Darc Frame: [torniamo a karl]
(18.26.30) Darc Frame: Karl e gli altri stanno salendo le scale quando incrociano dei biker che le scendono. Loro sembrano sorpresi.
(18.27.44) Darc Frame: La sorpresa di tutti viene interrotta quando si odono spari da sopra e infine va via la corrente lasciando tutti al buio
(18.28.20) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: Attendo una reazione da parte della Vampira prima di agire con metodi violenti
(18.28.35) Darc Frame: Karl riesce a vedere gli occhi rossi di karen che brillano al buio. si muovono velocemente e si sentono delle urla.
(18.29.02) Darc Frame: Le urla si interrompono di lì a poco.
(18.29.34) Darc Frame: strozzate e improvvise... come se il fiato fosse venuto meno
(18.30.07) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: un brivido mi percorre la schiena
(18.31.43) Darc Frame: si sente un odore pungente di sangue.
(18.32.20) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: cerco di sentire la presenza di Corvin per avere delle rassicurazioni "Dobbiamo... accendere una luce di qualche genere prima di continuare"
(18.32.40) Darc Frame: "Andiamo..." dice Corvin a voce bassa mentre afferra la mano di Ardal
(18.32.55) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: [Karl]
(18.33.18) Darc Frame: [giusto :D ] Glissa sull'accendere la luce.
(18.36.43) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: avanzo non vedendo assolutamente nulla
(18.36.43) Darc Frame: Karl e gli altri salgono le scale fino a trovarsi davanti una donna simile a Corvin quando ha il volto cromato e i capelli di cavi di metallo.
(18.37.46) Darc Frame: "Madre!" dice Corvin.
(18.37.56) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: "Madre?" dico un attimo mentre osservo Corvin e la donna stagliarsi in fronte a noi. Sono spiazzato, cosa ci fa una del genere in questo posto ? Osservo Karen come per vedere la sua reazione
(18.37.56) Darc Frame: "Sei sopravvissuto come immaginavo che avresti potuto." Dice Rosa senza particolare entusiasmo.
(18.38.03) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: [riconosco la voce ?]
(18.38.26) Darc Frame: "Bravo! Hai protetto una persona importante: lo ksirifai!" dice stavolta con entusiasmo.
(18.40.01) Ardal O'Riley: [Noi che siamo dietro a Rosa, sentiamo le voci?]
(18.44.26) Darc Frame: La voce di Rosa è familiare. A Karl ritorna in mente una donna con un vestito semplice e medioevale. Uno sguardo fiero e intelligente. Gli porta in mente anche una sensazione di affetto. Era una persona che gradiva...
(18.44.26) Darc Frame: [certo che sì ^^]
(18.44.34) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: "Io... ti riconosco o meglio... ti conoscevo" osservo Rosa stranamente, come se cercassi di capire cosa stesse accadendo
(18.45.11) Darc Frame: "Sì maestro...Noi siamo stati vicini...Discepola e maestro." dice Rosa mettendo le mani sulle spalle di Karl
(18.45.17) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: "Discepola ? Mia?" cerco di scavare nella memoria mentre la guardo "Corvin ti ha chiamato madre quindi significa che tu.... sei la Madre di cui parlava ?" mi sento un attimo confuso, troppe cose stanno accadendo rapidamente
(18.45.21) Darc Frame: "Come può essere lui lo ksirifai se è morto?" obietta Corvin.
(18.47.07) Darc Frame: "Qualcosa di noi sopravvive alla morte, Figlio. Non so come e in che modo. Forse lo ksirifai è immortale come l'idea che rappresenta..." dice Rosa contemplando per un attim oquesto pensiero.
(18.47.28) Ardal O'Riley: Sorrido ai ritrovati compagni, sventolando un saluto con la mano libera dalla spada: "A quanto pare la nostra è una grande riunione di famiglia", commento.
(18.48.14) Ardal O'Riley: [Ragazzi, vi avviso: mi fanno pressione per sconnettermi da ore. Ho promesso che alle 19:00 avrei staccato, e devo staccare.]
(18.48.17) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: appena noto Ardal e Ayame dietro Rosa sorrido rincuorato "Ardal, Ayame siete vivi!!!"
(18.48.32) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: [non penso di notare l'armatura]
(18.48.55) Ardal O'Riley: "A quanto pare sì" rispondo "ma questa è una constatazione che dovremmo fare noi con piacere".
(18.49.00) Darc Frame: [ok allora possiamo staccare qui alla vigilia della scena finale]
(18.49.59) Ardal O'Riley: [Come volete. A quando il grande finale, allora?]
(18.50.49) Darc Frame: "Sono così felice di trovarvi sani e salvi." dice Ayame felice.
(18.50.49) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: [per me va bene]
(18.50.49) Darc Frame: KAren si fa avanti per vedere Ardal. E' un bagno di sangue. Ma non sembra il suo.
(18.51.13) Darc Frame: [next weekend?]
(18.51.20) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: [ok for me]
(18.51.38) Ardal O'Riley: Rimango turbato, ma non troppo, dalla visione di Karen. Poi aggiungo: "Anche lei nel gruppo? Ma chi è?"
(18.52.27) 72sq_KOS | Tenente Robert Baumer | Karl Steiner: "Lei è con noi Ardal, senza di lei non avremmo potuto raggiungere questo punto senza combattere"