Capitolo VI

20/09/2007 22.37.22 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Corvin osserva fisso Karl
20/09/2007 22.37.37 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley il suo volto ha poca espressività
20/09/2007 22.37.43 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley [Zaku Operating System ready...... Dolls sighted..... DOLLS ARE DEAD]
20/09/2007 22.38.03 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley in effetti...non sbatte gli occhi
20/09/2007 22.38.21 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley potresti scambiarlo per un manichino
20/09/2007 22.38.47 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Nessuno sembra badare a questo fatto.
20/09/2007 22.39.23 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley Se lo tocco, sento calore o comunque segnali di vita ?
20/09/2007 22.39.26 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Dopo l'osservazione di Ayame mi giro verso di lei, dopo aver squadrato Corvin per un istante: "Lo sai che hai proprio ragione, comunque".
20/09/2007 22.39.28 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame sembra stia per scattare avanti oltre Ardal verso Karl e Corvin
20/09/2007 22.40.31 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Noto la sua tensione, e faccio qualche passo di stacco per assicurarmi di non trovarmi nel mezzo: non sono un vigliacco, ma non mi credo nemmeno Rambo. So che se anche un pivello mi mettesse le mani addosso mi squarterebbe: non so battermi, se non nei sogni.
20/09/2007 22.41.54 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley [karl lo tocca?]
20/09/2007 22.42.12 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley [lo avevo toccato prima se non erro, se invece sbaglio ritiro la domanda]
20/09/2007 22.46.02 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley [chiedevo conferma :D ]
20/09/2007 22.47.03 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner [Terra chiama Rebe... ]
20/09/2007 22.47.11 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley [si lo tocco]
20/09/2007 22.47.16 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley [pensavo ci fosse un controllo]
20/09/2007 22.47.40 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Karl poggia la mano sulla spalla di corvin
20/09/2007 22.47.52 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley è solo leggermente più caldo dell'ambiente
20/09/2007 22.48.23 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley Osservo il ragazzo come aspettandomi una odmanda da lui
20/09/2007 22.48.40 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Corvin lo osserva e guarda la mano. Se la scrolla di dosso come se gli facesse schifo
20/09/2007 22.49.35 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Guardo la scena con un po' di tensione. Non mi piace neanche un po'. Lancio uno sguardo d'intesa ad Ayame. Chi è questo ragazzo? Cos'è questa cosa?
20/09/2007 22.49.51 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame raggiunge Karl
20/09/2007 22.49.59 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley loprende per la spalla
20/09/2007 22.50.28 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Tesoro, vieni con me?" sorride e sembra una ragazzina civettuola.
20/09/2007 22.50.55 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Cerca di trascinare via karl aggrppadosi al suo braccio
20/09/2007 22.51.06 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Corvin ha una reazione
20/09/2007 22.51.09 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley sto per aprir bocca per parlare con Corvin quando sento qualcuno prendermi per la spalla e mi volto osservando una ragazza che si prende delle libertà nei miei confronti. Arrosisco lievemente per poi fare la faccia stupita "Cosa ? Hey ma ... cosa ... che stai facendo?" cerco di liberarmi
20/09/2007 22.51.20 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley il suo volto è teso e ostile.
20/09/2007 22.51.34 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Olé" penso tra me e me. "Adesso ci sarà da divertirsi" e mi si tinge un sorriso un po' ingenuamente infantile sulla bocca.
20/09/2007 22.53.01 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley osservo Corvin e poi Ayame indeciso sul da farsi , mentre la situazione che si è venuta a creare non mi piace assolutamente per niente
20/09/2007 22.53.03 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Faccio qualche passo avanti: "Ciao Karl, ti presento Ayame. Roy" come per salutarlo. "Ciao Roy, saluta i tuoi nuovi amici. Ora Karl andiamo dal dentista". E' tutto palesemente basato sulla presa in giro.
20/09/2007 22.54.03 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Corvin sembra arrabbiato stringe i pugni
20/09/2007 22.54.17 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Le frasi non hanno senso, sono una burla caotica senza capo né coda. Lo sguardo che lancio a Karl alla fine delle battute invece è molto pregnante di significato: prendere e andare, a dopo le domande.
20/09/2007 22.54.47 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley un lampo rosso passa fugace negli occhi
20/09/2007 22.55.28 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley Mi stacco dai due "Cosa diavolo state facendo? Non devo andare da nessun dentista e tu" guardo Ayame "non sei la mia ragazza!" li osservo incagnito per poi voltarmi verso Corvin "Scusami ma a volte non ca..." le parole si strozzano in gola mentre lo osservo
20/09/2007 22.56.49 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Corvin si rilassa sembra confuso
20/09/2007 22.57.03 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley il lampo rosso sparisce
20/09/2007 22.57.10 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley era intermittente
20/09/2007 22.57.37 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley la campanella di inizio delle lezioni scatta e rompe la tensione
20/09/2007 22.58.02 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Ma... cosa...." balbetto leggermente mentre sento la campanella e sposto lo sguardo verso la stessa
20/09/2007 22.59.06 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Tra me e me mi rilasso: il tedescone sembra non aver capito, ma la provvidenza divina ha salvato il sedere a parecchia gente oggi. Tiro fuori l'orario per vedere che lezione ho, come se non fosse successo nulla. Ovviamente sto recitando.
20/09/2007 22.59.51 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Corvin trasale e scappa come se avesse il diavolo dietro
20/09/2007 23.00.47 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Ecco: questa non me l'aspettavo. Alzo lo sguardo per seguire la scena e poi mi rivolgo verso Ayame, con sguardo interrogativo.
20/09/2007 23.01.11 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley faccio un passo in avanti come nel tentativo di poter fermare Corvin "Corvin!" esclamo per poi fermarmi e voltarmi verso i due "Cosa diamine vi è saltato in testa?" li guardo duramente
20/09/2007 23.02.20 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Tu non sai con cosa hai a che fare!" gli rispondo laconico.
20/09/2007 23.03.45 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Ah con chi... con un ragazzo confuso per caso ?" guardo l'irlandese
20/09/2007 23.04.10 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Mi piacerebbe che fosse così".
20/09/2007 23.04.22 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "è pericoloso" dice ayame ora seria
20/09/2007 23.04.41 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "non è uno di noi." sottolinea.
20/09/2007 23.05.20 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley osservo entrambi "Ma ci avete almeno parlato eh? Non avete notato che è confuso che non sa nemmeno lui cosa diamine vuole ?" li osservo "A quanto pare no"
20/09/2007 23.07.15 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame resta sconcertata e le parole che stava per dire le muoiono in bocca...
20/09/2007 23.07.17 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Ho ascoltato molto bene il vostro discorso: se non te ne fossi accorto eravamo a quattro passi di distanza. Ho sentito cose che non mi sono piaciute. Era come se non fosse una persona".
20/09/2007 23.07.53 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "E, comunque, sono d'accordo con te: dico solo che con lui dobbiamo essere meno ingenui che con Jodie."
20/09/2007 23.08.56 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "E cosa c'entra Jodie adesso ?" guardo l'irlandese e Ayame in alternanza
20/09/2007 23.10.09 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "C'entra perché sono due persone simili a noi che hanno bisogno di aiuto, solo che Jodie perlomeno è ancora umana. Almeno nell'aspetto" aggiungo.
20/09/2007 23.11.15 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley osservo Ardal "Lo è anche lui , sebbene non capisca cosa intendi.... è confuso , qualcuno gli ha fatto un bel lavaggio del cervello.... come i vopos in germania est" il tono è leggermente più calmo
20/09/2007 23.12.11 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Non lo metto in dubbio: è questo che lo rende più pericoloso rispetto a Jodie. Pensa a cosa ha fatto ieri sera". Guardo l'orologio "e pensa che siamo in ritardo per l'ora di lezione".
20/09/2007 23.12.55 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "non è umano. Sta in guardia. Penso sia uno di loro." dice Ayame indispettita
20/09/2007 23.13.33 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame non sembra intenzionata ad andare a lezione e si guarda intorno.
20/09/2007 23.13.39 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley sembra indecisa
20/09/2007 23.13.56 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Mi piacerebbe discorrere su chi siano questi 'loro' se non fosse che ci tengo ad arrivare puntuale. Ne parleremo oggi pomeriggio nell'andare a trovare Jodie in ospedale",
20/09/2007 23.14.07 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "ci tengo" e guarda i due come a cercare conferme,
20/09/2007 23.14.09 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner .
20/09/2007 23.14.17 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Appunto, quidni ora se non vi spiace andrei a lezione"
20/09/2007 23.15.31 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Faccio segno di sì con la testa ed aspetto una parvenza di conferma da Ayame.
20/09/2007 23.17.33 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley ayame annuisce
20/09/2007 23.17.59 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Mi rilasso interiormente, le sparo il consueto occhiolino e mi incammino verso la mia ora di lezione.
20/09/2007 23.18.13 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "scusami Ardal, non mi sento tanto. Ho paura..."
20/09/2007 23.18.34 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley dice ayame
20/09/2007 23.18.57 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley con esitazione eun tono sofferto
20/09/2007 23.19.14 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Mi rigiro, dopo qualche passo: "Se non vuoi venire ti capisco. Anche io non sono rilassato, ma la paura ci serve. Ci ricorda che viviamo e ci aiuta a non sbagliare".
20/09/2007 23.19.17 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley osservo Ayame "E di cosa ?"
20/09/2007 23.20.39 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame sembra impressionata.
20/09/2007 23.20.44 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "hai ragione me ne ero dimenticata..." dice rilassandosi.
20/09/2007 23.21.00 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley e segue Ardal alla lezione di matematica.
20/09/2007 23.21.47 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley scuoto il capo mentre mi incammino verso la mia classe borbottando qualcosa in tedesco
20/09/2007 23.24.17 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley La mattina procede senza eventi fuori dall'ordinario
20/09/2007 23.25.11 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley a pranzo non si fa che parlare del miracoloso recupero di jake, il ragazzo prodigio della squadra di football
20/09/2007 23.25.42 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Me ne rallegro e sorrido nel profondo: io so come mai.
20/09/2007 23.25.51 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley ascolto interessato i chiacchierii sul football per capire qualcosa di più
20/09/2007 23.28.30 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Pare che Megan ora lo stia accudendo in ospedale e si sia presa dei giorni di assenza da scuola.
20/09/2007 23.28.42 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley l'evento li ha resi una coppia popolare
20/09/2007 23.30.17 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley durante la pausa cerco Ardal e Ayame appen finiscono i chiacchieri
20/09/2007 23.30.52 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Sono contento che per i due vada meglio. In ogni caso me li sono fatti (almeno lei) abbastanza amici e questo potrà tornare utile in seguito.
20/09/2007 23.33.18 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame seduta insieme agli studenti del corso di matematica
20/09/2007 23.33.33 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley discorrono di teoremi e filosofia matematica
20/09/2007 23.33.42 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley cerco con lo sguardo Ardal nella stanza
20/09/2007 23.34.38 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley [dove è ardal?]
20/09/2007 23.34.58 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner [Ma sì, dai, sono rimasto con i nerd.]
20/09/2007 23.36.17 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ardal è insieme a loro.
20/09/2007 23.36.49 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley sospiro indispettito da tanta gente così cerco un posto libero a un tavolo e prendo posto , estraendo un libro e cominciando a consultarlo
20/09/2007 23.40.27 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Corvin si avvicina. Sembra abbia mangiato.
20/09/2007 23.40.41 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley si siede davanti a Karl
20/09/2007 23.41.40 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley abbasso il libro leggermente per poi chiuderlo e metterlo con un movimento leggero sulla mia destra per poi giungere le mani davanti a me appogiandole al tavolo e osservo Corvin
20/09/2007 23.41.42 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Dopo la scuola vuoi venire a casa mia? Posso farti vedere delle cose che ritengo che troveresti interessanti"
20/09/2007 23.42.21 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Quali cose?" il tono è tranquillo
20/09/2007 23.42.36 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "inoltre penso sarebbe più sicuro. Le creature si affacciano di notte. C'è una probabilità del 46% che cerchino di rintracciarti"
20/09/2007 23.44.13 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame butta uno sguardo a karl e vedendo Corvin dice "ancora?"
20/09/2007 23.44.30 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley osservo Corvin serio "Creature che si affacciano di notte.... penso di capire a chi ti riferisci" rammento cos'è successo la notte prima "e perchè pensi che vogliano rintracciarmi ?"
20/09/2007 23.44.31 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner [Io mi accorgo della cosa?]
20/09/2007 23.46.32 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley [sì]
20/09/2007 23.48.07 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner All'esclamazione di Ayame mi giro nella direzione in cui si è volta lei, e sbuffo un poco. "Sembra che Karl sia riuscito a captare una sorta di umanità recondita in Corvin, come io in Jodie. Forse dovremmo lasciarli fare e poi chiedere a lui cosa ne pensa dello psicopatico" dico ad Ayame in un orecchio, avvicinandomi per non farmi sentire.
20/09/2007 23.48.12 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Per eliminarti. Hanno l'indole del predatore. Sussistono dando la caccia alle masse. Sono invischiati in alcuni ambienti ed esercitano influenza su buona parte della sfera urbana"
20/09/2007 23.49.09 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Non c'è nulla di buono in una macchina che finge di essere un uomo ed il viceversa" dice con disperzzo e ostilità.
20/09/2007 23.49.20 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame ad Ardal
20/09/2007 23.50.33 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "con una probabilità elevata vedono in te una minaccia al loro territorio." aggiunge Corvin osservando Karl.
20/09/2007 23.50.37 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley mi tocco un attimo il capo "Ah ... capisco.... però come faccio a fidarmi di te Corvin ?" lo guardo "La tua reazione e le spiegazioni che mi hai dato qualche ora fa mi hanno .... preoccupato" lo fisso negli occhi
20/09/2007 23.51.24 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Quelle creature sono una minaccia maggiore di te per me." aggiunge rapidamente Corvin
20/09/2007 23.51.45 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Ayame, mi stai dicendo che lui sarebbe puramente una macchina? Nulla di umano c'è in lui?"
20/09/2007 23.52.44 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Quindi per te.... io sarei una minaccia alla tua esistenza?"
20/09/2007 23.53.03 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "L'osservazione dei loro comportamenti mi porta a pensare che stanno diventando più intrepidi e non si curano troppo di nascondere la loro presenza limitando le loro attività" dice Corvin
20/09/2007 23.53.53 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Distruggi le tradizioni. sesto precetto di Damian" aggiunge Corvin
20/09/2007 23.54.46 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Distruggo... le tradizioni ? Precetti ? Damian?" lo guardo un attimo "Stai ancora parlando come un libro stampato Corvin, è un altro manuale ?"
20/09/2007 23.54.54 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley il tono è tranquillo
20/09/2007 23.55.22 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Le tradizioni sono un'associazione di realtà discordanti e in conflitto che portano caos nell'ordine stabilito dall'Unione." aggiunge
20/09/2007 23.56.59 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame sospira "io non lo so...Ardal. Loro cercano di eliminarci e noi cerchiamo di eliminare loro"
20/09/2007 23.58.06 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Chi sei Corvin"
20/09/2007 23.58.12 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley lo guardo serio
20/09/2007 23.58.33 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Sì, Karl. è il mio database e le info che mi vengono fornite dal mio D.E.I."
20/09/2007 23.58.54 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Corvin sorride divertito. Un'espressione umana.
20/09/2007 23.59.09 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Allora è una decisione presa: prima conosciamo il nostro 'nemico' e poi decidiamo cosa fare. Non sta né in cielo né in terra che noi si agisca senza riflettere". Non lo credo per niente: sono un tipo impulsivo, come anche il mio avatar può testimoniare. Intendo fare presa sulle tradizioni orientali alle quali presumo Ayame si riallacci.
20/09/2007 23.59.42 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Non capisco, non hai risposto alla mia domanda"
21/09/2007 0.00.20 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "sono X-13" dice sempre divertito e sereno corvin
21/09/2007 0.00.41 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Sembra il nome per una ... macchina più che per una persona"
21/09/2007 0.01.16 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "puoi usare Corvin se preferisci" ribadisce Corvin
21/09/2007 0.02.01 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "quello è il mio numero seriale. un nome univoco." aggiunge come se fosse naturale.
21/09/2007 0.03.05 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "ma se lo conosciamo stabiliamo un legame e poi sarà più difficile sbarazzarsi di lui se dovessimo farlo..." risponde Ayame ad Ardal
21/09/2007 0.03.32 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Numero seriale" dico la parola come se fosse una cosa strana "quindi sei realmente una macchina ...." mi tocco la nuca un attimo sentendomi improvvisamente meno tranquillo rispetto a prima "sembra d'essere in un cartone giapponese" mormoro sovrapensiero
21/09/2007 0.03.43 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley I ragazzi di matematica discutono fra loro animatamente senza curarsi di Ayame e Ardal
21/09/2007 0.04.26 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Non una macchina. Quella è primitiva. Sono biomeccanico." sorride ancora
21/09/2007 0.05.15 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Il problema è che se non lo conosciamo potremmo avere necessità di eliminare" - che brutta parola, penso tra me e me - "a priori qualcuno che potrebbe anche non essere necessario eliminare. Ascolta, io non so niente di questi tecnofanti o come diavolo si chiamano: potrebbe essere un'occasione per capire qualcosa in materia e per vedere come comportarci con lui".
21/09/2007 0.05.27 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame mormora "ho paura che se lo porti via o si alzi e gli spari senza preavviso"
21/09/2007 0.06.11 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Cyborg?" sorrido un attimo per il nervosismo rendendomi conto d'avere davanti qualcosa di semi incontrollabile
21/09/2007 0.07.25 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Ayame, sei davvero sicura che chiunque voglia farci del male sia così stupido da farlo in maniera così volgare ed appariscente?"
21/09/2007 0.07.28 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Sì un organismo cibernetico...ma non immaginare un robot per favore. Sono perfettamente integrato tra artificiale e organico" dice Corvin con uan punta di orgoglio
21/09/2007 0.08.30 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley lo osservo mentre mi tocco il mento "E come mai sei diventato così? Hai avuto un incidente di qualche genere?" lo guardo serio
21/09/2007 0.08.52 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "ho sentito storie in cui semplicemtne si sono disfatti di tutti i testimoni. facendolo passare per terrorismo" dice ayame preoccupata e sospirando
21/09/2007 0.09.35 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Sono nato così, Karl. Mia madre mi ha realizzato così" dice corvin
21/09/2007 0.09.53 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Teufel! Come può essere?"
21/09/2007 0.10.16 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Evvai! Gigli bianchi, mi raccomando. Per il mio funerale dico" ci scherzo sopra, ma nella mia mente sto già ponderando cosa fare.
21/09/2007 0.10.43 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Mia madre è Delta. nel 1800 ha relaizzato la prima nanomacchina." dice con naturalezza
21/09/2007 0.11.19 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "che facciamo?" dice Ayame in crisi.
21/09/2007 0.11.42 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "1800?" lo guardo stupito "Come può essere... all'inizio del 19° secolo era già tanto se i fucili non esplodevano per la troppa carica di polvere da sparo"
21/09/2007 0.12.54 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Karl...La vera scienza è molto più avanti di quella delle masse. intendo la scienza con la s maiuscola" dice corvin
21/09/2007 0.13.32 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "I miei compatrioti costruivano protesi artificiali secoli fa"
21/09/2007 0.13.47 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Facciamo come i lupi siberiani" le rispondo "ci accuattiamo e seguiamo la preda con lo sguardo. La seguiamo e, se la strategia la porta in un posto a noi propizio, la attacchiamo e la sbraniamo". Una lunga metafora per dire che per ora è meglio guardare, per ponderare poi una strategia di avvicinamento.
21/09/2007 0.13.54 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "le armi da fuoco sono una nostra invenzione"
21/09/2007 0.14.46 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Quindi hai sempre avuto un database che ti diceva come comportarti, le nozioni di base, la scienza, la cultura, le conoscenze in generis.... non hai mai dovuto fare esperienza dal vivo ?" lo guardo un misto fra l'allibito e lo sconcertato sebbene tento di tenere lo sguardo tranquillo
21/09/2007 0.14.48 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "nel 1325 un cannone fu usato in una insurrezione contro una fortezza di maghi per liberare le masse dal loro giogo" aggiunge serio Corvin
21/09/2007 0.15.09 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley *quasi cento anni prima del suo primo utilizzo nella guerra dei cent'anni... assurdo* penso
21/09/2007 0.15.56 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Va bene..." Ayame sembra un po' persa e disposta a seguire Ardal
21/09/2007 0.16.28 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Sì ho tutto quello che devo sapere fornito in un databse interno" dice serio Corvin
21/09/2007 0.16.59 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "mia madre vi ha inserito tutto il necessario" aggiunge con esitazione
21/09/2007 0.17.55 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Chissà come mai avrà deciso di parlare proprio con Karl" chiedo ad Ayame. "Forse per via della sua freddezza teutonica: lo deve considerare a sé affine in qualche modo".
21/09/2007 0.18.31 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Corvin.... i miei geintori sebbene mi vogliano bene , mia madre sia estremamente assillante e mio padre a volte un po' disinteressato non sono riusciti a darmi tutto ciò di cui avevo bisogno" lo guardo "non potevano darmi alcune cose che potevo solo guadagnare ... sul campo. Potrai avere tutto ciò che vuoi nel cervello, banchi di memoria, libri... ma l'esperienza e soprattutto il libero pensiero
21/09/2007 0.19.02 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley è ciò che ti plasmano come persona, come essere."
21/09/2007 0.20.15 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Corvin guarda sconcertato Karl
21/09/2007 0.20.35 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley mantengo lo sguardo su Corvin
21/09/2007 0.20.53 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Non avevo mai avuto bisogno di apprendere altro..." dice sulla difensiva
21/09/2007 0.21.53 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Percepisce una affinità con Karl forse. Magari vuole reclutarlo." risponde
21/09/2007 0.21.57 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley ayame
21/09/2007 0.22.58 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Non hai mai avuto bisogno.... oppure ti hanno fatto credere di non averne bisogno ?" lo guardo tranquillo "In Germania durante l'occupazione sovietica, il governo impediva ai propri cittadini d'ottenere informazioni in maniera libera su ciò che avveniva nel mondo. Sai perchè?"
21/09/2007 0.23.29 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Corvin è sconcertato
21/09/2007 0.23.44 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "no" dice in risposta
21/09/2007 0.25.04 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame osserva ossessivamente Corvin
21/09/2007 0.25.16 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Quello che dici mi persuade molto" - dico ad Ayame - "dai discorsi che faceva stamattina sembrava proprio che volesse indottrinarlo. Dubito che Karlo sia così stupido da assecondarlo, il che - hai ragione - potrebbe causare una sua risposta imprevista, come temi tu. Stiamo pronti ad agire, in caso di bisogno".
21/09/2007 0.25.18 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Perchè se la popolazione veniva a sapere che oltre il muro di Berlino e nel mondo occidentale non dominato dal comunismo filo sovietico, vigeva la prosperità, la libertà d'opinione, il libero commercio e la possibilità di non vivere ogni giorno sotto il giogo di alcuni guardiani bruti.... avrebbero fatto una rivolta in pieno stile. L'ignoranza e il monopolio delle informazioni sono importanti
21/09/2007 0.25.51 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley per coloro che vogliono dominare le menti e far credere ciò che vogliono a chichessia.... ciò vale per i governi, così come in qualsiasi altro caso."
21/09/2007 0.26.26 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Mia madre mi mentirebbe?" Corvin sembra sconcertato a tratti terrorizzato
21/09/2007 0.27.24 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Magari non è forte potremmo far finta di farci reclutare anche noi..." riflette Ayame
21/09/2007 0.28.28 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Mentire ? Non lo so Corvin. I genitori a volte omettono informazioni pensando di proteggere i figli. A volte i governi omettono le informazioni per imbrogliare i cittadini e fare ciò che vogliono. A volte le organizzazioni della malavita omettono informazioni per uccidere persone scomode.... infinite variabili a infinite situazioni" lo guardo tranquillo
21/09/2007 0.28.58 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Non aspettavo proposta migliore: lanciarsi a capofitto nell'avventura. Ragazzi, sarà una gran figata. Mi immagino già gli orsi che sparano raggi laser dagli occhi che vedremo in questa sciarada. Sputo in faccia ad Ayame un "ci sto" e mi preparo a prendere baracca e burattini per andare verso di Karl e Corvin.
21/09/2007 0.29.03 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "So solamente che con l'esperienza, con un'analisi di coscienza e una ponderazione di ciò che si sa di cosa è il giusto e di cosa sia lo sbagliato si sà chi ha ragione e chi ha torto, chi mente e chi dice il vero"
21/09/2007 0.29.50 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "L'ordine è giusto. I precetti di Damian sono giusti." dice Corvin
21/09/2007 0.30.22 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner E' un gesto un po' incosciente, ma chi non risica non rosica, mi dico. Mi alzo ed aspetto che Ayame faccia moto di seguirmi.
21/09/2007 0.30.39 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame segue ardal con esitazione.
21/09/2007 0.31.32 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Non vuoi vedere gli orsi che sparano raggi laser dagli occhi?" le dico un po' infantilmente e scherzosamente?
21/09/2007 0.32.16 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Le tradizioni promuovono il caos riportando pratiche non appropriate al mondo. Retaggi di un passato primitivo e rovinoso" Afferma Corvin
21/09/2007 0.32.17 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "L'ordine è giusto perchè ne sei convinto o perchè stia rispondendo a una linea di programmazione Corvin ?"
21/09/2007 0.32.50 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "L'ordina mi da una sensazione di sicurezza e protezione" afferma lentamente e indeciso
21/09/2007 0.33.43 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "a te no?" chiede corvin
21/09/2007 0.34.02 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame segue Ardal fino a raggiungere KArl e Corvin
21/09/2007 0.34.22 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Io non conosco l'ordine, non conosco le tradizioni Corvin.... eppure a parte alcune cose che ho scoperto recentemente su questo mondo.... mi sento sicuro. Per quanto riguarda la protezione... IO sono la mia migliore protezione"
21/09/2007 0.34.23 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Non sembra fatto convinta
21/09/2007 0.34.46 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Ciao ragazzi" dico ai due compagni di studio nell'avvicinarmi con Ayame.
21/09/2007 0.35.01 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Possiamo sederci qua?"
21/09/2007 0.35.13 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Corvin osserva i due sopraggiunti con distacco e freddezza
21/09/2007 0.35.19 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley è in silenzio
21/09/2007 0.35.41 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame osserva diffidente Corvin
21/09/2007 0.36.34 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley osservo i due "Solo se non fate indispettire Corvin come prima... anche se non ho capito il perchè è successo"
21/09/2007 0.36.41 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Il mio atteggiamento è molto cordiale, giocoso e gioviale. Sono un buontempone simpaticono che parla a sproposito.
21/09/2007 0.37.25 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Ma dai, stavo solo scherzando. Come siete seri voi tedeschi, non avete un minimo di senso dell'umorismo".
21/09/2007 0.37.37 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "E tu, Corvin, sei americano?"
21/09/2007 0.37.50 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Comincio a tastare il terreno.
21/09/2007 0.38.18 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "vengo da fuori. Autochtonia." afferma Corvin
21/09/2007 0.38.41 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Hmm, mai sentita. Al massimo sono stato a Colorado Springs."
21/09/2007 0.38.50 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame è sconcertata dall'affermazione
21/09/2007 0.38.59 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley scuoto il capo sentendo Ardal e attendo lo sviluppo *diamine....*
21/09/2007 0.39.08 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Non è necessariamente vero, ma alle volte dico le cose a caso, tanto per dare aria alla bocca. Non importa il messaggio, ma il modo in cui lo esprimo.
21/09/2007 0.39.19 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "è un pianetino sito dall'altro lato dell'orbita terrestre" afferma subito dopo
21/09/2007 0.39.51 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame è ancora più sconcertata
21/09/2007 0.40.09 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Mi verrebbe da dire 'ed io ho lasciato a casa il berretto di Babbo Natale', ma Karl ha detto che non vuole che lo faccia irritare e quindi mi trattengo. Non sono un cane, dopotutto.
21/09/2007 0.40.32 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "il Reame della macchina" aggiunge come se dovesse essere un'informazione chiarificatrice
21/09/2007 0.41.12 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Il regno della macchina?" chiedo osservando Carl
21/09/2007 0.41.15 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley *Corvin
21/09/2007 0.41.19 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Non capisco: sul libro di scienze della Terra non l'ho visto. Deve essere qualcosa di recentemente scoperto, come il pianeta X o cose simili" dico, segretamente sto cercando di captare più informazioni possibili.
21/09/2007 0.41.23 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "E perché ce lo dici?" dice Ayame sconcertata.
21/09/2007 0.42.00 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "non puoi vederlo. il sole lo nasconde." afferma di nuovo corvin
21/09/2007 0.42.47 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Lo ha chiesto." Afferma con naturalezza come la cosa lo sconcertasse.
21/09/2007 0.43.20 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley ascolto la conversazione
21/09/2007 0.43.24 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Non fa una piega. Il solo ha una massa così enorme rispetto alla Terra che qualunque altra cosa dall'altra parte dell'orbita terrestre si troverebbe circa a 300.000.000 di km dall'altra parte dell'universo, con in mezzo la più grande fornace nucleare di questo frammento di galassia.
21/09/2007 0.43.56 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Viaggiando alla velocità della luce ci si metterebbero circa 1000 anni a raggiungere quel posto.
21/09/2007 0.44.39 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "che mutande porti, corvin?" chiede ayame.
21/09/2007 0.44.53 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley osservo Ayame un poco sorpreso
21/09/2007 0.44.54 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "boxer bianchi"
21/09/2007 0.45.07 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley risponde senza fare una piega corvin
21/09/2007 0.45.11 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Mi piace questa domanda, penso tra me e me. Chissà se funziona anche con Ayame.
21/09/2007 0.45.20 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner E mi scappa un sorriso.
21/09/2007 0.45.28 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame è sconcertata.
21/09/2007 0.45.30 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Curiosa anche questa risposta.
21/09/2007 0.45.48 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley guarda Corvin come un alieno.
21/09/2007 0.45.59 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Beh, cosa c'è di strano: anche i miei sono bianchi e c'è sopra un trifoglio".
21/09/2007 0.46.38 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Non c'è bisogno di essere Corvin per rispondere a questa domanda con naturalezza, mi dico, ed io ne sono la prova lampante.
21/09/2007 0.46.42 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley mi scappa una risata sentendo Ardal
21/09/2007 0.47.30 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "boxer bianchi con.... con... il trifoglio irlandese?" rido
21/09/2007 0.47.44 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame guarda Ardal ulteriormente sconcertata "gusti particolari, eh?"
21/09/2007 0.47.58 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Ho anche quelli verdi, se proprio ci tenete"
21/09/2007 0.48.12 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "ed anche quelli gialli con sopra la faccia di Toro Seduto".
21/09/2007 0.48.40 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley ridacchio cercando di contenermi
21/09/2007 0.49.16 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame scoppia a ridere.
21/09/2007 0.49.33 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ora è Corvin che guarda tutti come se fossero alieni
21/09/2007 0.49.46 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Ho raggiunto il mio intento. Comunque è vero che ho simili capi di abbigliamento: sono un tipo eclettico e strano.
21/09/2007 0.50.37 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Capisco il suo disagio: non riesce a ridere, non capisce l'ironia, il riso. E' una macchina, è piatto, senza emozioni, freddo, assente, sterile. E' tremendo!
21/09/2007 0.52.09 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame si rivolge a Corvin
21/09/2007 0.52.16 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley osservo Corvin mentre mi calmo "Qualcosa mi dice che non hai afferrato l'ironia su di lui" dico puntando Ardal
21/09/2007 0.52.19 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "ma tu dici sempre la verità?"
21/09/2007 0.52.22 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner [Mi rompe fare sempre il guastafeste: l'ora è tarda e Gandalf...]
21/09/2007 0.53.26 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Corvin si gira verso Karl e scuote la testa. poi si rivolge verso Ayame "dovevo fornire false informazioni?"
21/09/2007 0.53.52 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley [ok direi che stiamo per staccare^^]
21/09/2007 0.54.03 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley [finiamo questa scena]
21/09/2007 0.54.05 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley [va bene]
21/09/2007 0.54.10 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Divento serio: "Corvin, vuoi dire che non hai mai detto una bugia in vita tua?"
21/09/2007 0.54.17 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner [ok]
21/09/2007 0.54.23 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner [Il fumo si alza dal monte Fato, l’ora è tarda e Gandalf Il Grigio cavalca verso Isengard…]
21/09/2007 0.54.35 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner è la citazione esatta
21/09/2007 0.54.46 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley [Ganjalf.... hai visto com'è bello il mio giardino?]
21/09/2007 0.55.03 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner naaah, perde tutta la magia
21/09/2007 0.55.28 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Corvin osserva Ardal con l'espressione del cerbiatto che sta per essere investito da un camion
21/09/2007 0.55.30 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner bella sessione, comunque!
21/09/2007 0.55.39 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "beh... no..."
21/09/2007 0.55.58 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Corvin" scuoto il capo "Questo è ciò che intendevo per ciò che ti dicevo prima"
21/09/2007 0.56.55 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame ride come se dimenticasse tutta la tensione di prima e Corvin non fosse più una minaccia
21/09/2007 0.57.06 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Quello che non capisco è: quand'è che decidi cosa può o non può essere detto, o deve o non deve. Dove sta il libero arbitrio?"
21/09/2007 0.58.15 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Corvin guarda Ardal sconcertato "questo non lo trovo...mmmh dovrei fare una ricerca in rete"
21/09/2007 0.58.59 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Ayame ride sbattendo i pugni sul tavolo e Corvin sembra preoccupato dalla reazione.
21/09/2007 0.59.11 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Mormora "irrazionale..."
21/09/2007 0.59.15 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Niente ricerche Corvin, decidi tu per te , le tue conoscenze. Se non fai così, non esisti, non vivi... saresti solo un mero.... oggetto. Il libero arbitrio, la facoltà di decidere per sè... quello è ciò che ti rende unico"
21/09/2007 0.59.37 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner [Chi è che ha mormorato "irrazionale..."?]
21/09/2007 0.59.45 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley [corvin]
21/09/2007 1.00.19 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Corvin si gira verso Karl
21/09/2007 1.00.30 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "allora Karl ascoltami"
21/09/2007 1.00.44 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "questo lo sto decidendo io"
21/09/2007 1.01.02 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Sono solo qui e ci sono cose nella notte"
21/09/2007 1.01.10 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Ayame ha ragione: Corvin deve trovare la risposta da solo, ma per quante ricerche possa fare dubito che troverà mai qualcosa che possa insegnargli cosa sia il libero arbitrio se non il fatto di vivere le sue scelte.
21/09/2007 1.01.22 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Voi e io dobbiamo sopravvivere."
21/09/2007 1.01.33 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Perché?" domando.
21/09/2007 1.02.08 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "perché io voglio vivere. Voi no?" dice sconcertato Corvin
21/09/2007 1.02.39 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Tu quindi ti preoccupi della nostra sopravvivenza?"
21/09/2007 1.02.40 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "perché siamo in pericolo. Perché quelle cose sono comunque una minaccia per tutto e tutti"
21/09/2007 1.02.44 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Certo che voglio vivere, che domande"
21/09/2007 1.02.45 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Sono quasi meravigliato.
21/09/2007 1.03.26 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "E' solo logica che unendo le forze aumentino le nostre possibilità"
21/09/2007 1.03.46 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Un'alleanza inaspettata, penso tra me e me. E Jodie, la stella fissa, che ruolo ha in tutto questo. La conoscerà Corvin? Una cosa alla volta: non voglio mandarlo in overflow.
21/09/2007 1.03.54 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "Il problema Corvin è.... quando finirà il bisogno di stare assieme, cosa succederà?"
21/09/2007 1.04.24 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner Jodie... stella fisssa, polare, o buco nero?
21/09/2007 1.04.29 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Le regole vorrebbero che foste segnalati e 'gestiti'"
21/09/2007 1.04.38 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley "In parole povere ... eliminati?"
21/09/2007 1.04.51 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley mi viene un nodo in gola sentendo la parola eliminati parlando di me
21/09/2007 1.04.55 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Quella sincerità sorprende Ayame
21/09/2007 1.04.58 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Perché non stai seguendo il 'protocollo'?"
21/09/2007 1.05.13 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "dimenticherò."
21/09/2007 1.05.40 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Cosa dimenticherai? E perché?
21/09/2007 1.05.42 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "
21/09/2007 1.05.52 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Farò come se non sapessi e cancellerò ogni traccia" afferma serio
21/09/2007 1.05.52 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "E' una scelta tua?"
21/09/2007 1.06.07 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley Corvin annuisce
21/09/2007 1.06.31 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley ascolto serio il discorso mentre comincio ad apprezzare Corvin
21/09/2007 1.06.37 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "E' contro tutte le regole...e mi spaventa"
21/09/2007 1.06.46 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Hai fatto il primo passo in un mondo più grande" dico, con le stesse parole di Obi-Wan Kenobi. Già il fatto che abbia deciso di agire contro le sue 'regole' ed i suoi 'protocolli' mi piace.
21/09/2007 1.07.47 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "Ma vorrete un guadagno e questo è il massimo che posso garantirvi. L'incolumità"
21/09/2007 1.07.59 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Corvin, se tutte le regole del mondo servissero a risolvere i problemi, l'umanità sarebbe già salva da un pezzo. La verità è che l'umanità non può aderire piattamente a delle regole senza snaturarsi. Transumanare vuol dire deumanizzarsi".
21/09/2007 1.08.23 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner "Non voglio altro guadagno se non il fatto che tu apra gli occhi."
21/09/2007 1.09.18 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley "io voglio solo risolvere la situazione. Corsi d'azione normali non sarebbero sufficienti. La forza bruta non mi ha giovato ieri sera"
21/09/2007 1.09.33 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley [ragazzi scusate ma io dovrei andare a nanni]
21/09/2007 1.09.59 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner [Mi sembra giusto.]
21/09/2007 1.10.00 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley [ok stacchiamo mi sembra un buon punto]
21/09/2007 1.10.13 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley [bella session]
21/09/2007 1.10.14 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner vaaaa bene
21/09/2007 1.10.17 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner già
21/09/2007 1.10.27 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley concludo dicendo cheAyame ascolta il discorso sopresa dalle parole di Corvin
21/09/2007 1.10.29 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner come sempre amo le parti pseudofilosofiche
21/09/2007 1.10.43 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley a dire la verità sorprende pure me
21/09/2007 1.11.09 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley ^^
21/09/2007 1.11.25 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley non mi sarei aspettato una cosa del genere
21/09/2007 1.11.25 Storyteller Karl Steiner, Ardal O'Riley ok 4 px
21/09/2007 1.11.28 Karl Steiner Storyteller, Ardal O'Riley io pensavo che mi volesse inchiappettare
21/09/2007 1.11.28 Ardal O'Riley Storyteller, Karl Steiner A me fa piacere. Il mio obiettivo era quello: cercare di aprire gli occhi alla gente. Non prendo le cose buone a priori. In questo consiste essere visionari.