35a SESSIONE :: Grotte pericolose ::

Ingresso al complesso di templi montani, Linaras 27 Paleswelt 422 AC (Solinari calante 7, Lunitari nuova 5, Nuitari nuova 1)

Silverwolf lancia dei sassi per attrarre l'attenzione dei goblin, il capo hobgoblin comanda ad uno dei suoi sottoposti di uscire a controllare, ma questi - uscito - si accorge dell'imboscata e chiama gli altri che balzano addosso agli avventurieri. Si consuma la battaglia che vede vincitori i membri del party che prelevano il bottino, non solo dalla stanza principale, nella quale i goblinoidi stavano rumorosamente giocando a dadi, ma anche nella stanza attigua, sulla sinistra, dove tenevano giacigli e bottino.
Successivamente occultano i cadaveri e portano buona parte delle monete d'argento trovate fuori dalla grotta, per non portarsele appresso, dato la loro elevata quantità e peso.
Nel frattempo, Ulfgar e Arlens stanno sbirciando oltre l'apertura sul lato destro della grotta, da dove proviene il suono dell'acqua corrente. Difatti si tratta di una grotta erosa dallo scorrere dall'acqua che filtra da una fonte sotterranea, oltre il muro della grotta. Al centro della polla d'acqua si erge un piccolo isolotto che attrae l'attenzione di Arlens, che si avvicina ad esso, a causa della presenza, su di esso, di monete, pozioni e pergamene. Purtroppo per lui, vicino a quell'attraente tesoro sta anche un chuul che dorme chiuso sul suo guscio e, sentiti i rumori emessi da Arlens, si sveglia. Dal canto suo, Arlens, in un primo momento, non si era accorto del pericolo, non avendo mai visto né conoscendo i chuul.
Ne segue un furente e quasi mortale combattimento con la creatura che, sentitasi minacciata nella sua tana, tenta di stroncare furentemente le vite dei PG che vanno in aiuto di Arlens. Alla fine, tutto claudicolante ma vincente (anche se per il rotto della cuffia), il party sconfigge il mostro, si impossessa del bottino, cura i feriti e si prepara ad affrontare la notte (a Preveglia ascendente, 20 - 4:40), cucinando altresì il chuul stesso come cibo.

:: PRESENZE :: Arlens, Cassandra, Sigmund, Silverwolf, Ulfgar