13a SESSIONE :: I campi di Elmwood ::

Strada per Kyre-Kyre-strada per Elmwood-campi di Elmwood, Majetag-Bakukal 15-18 Paleswelt 422 AC (Solinari piena 4-7, Lunitari piena-calante 7-3, Nuitari piena-calante 1-2)

A Veglia del mattino (6 AM) una schiera di cinquecento cavalieri, tremila fanti e mille tra arcieri ed ausiliari con in testa Almar, Moran, Sandor e Silverwolf, a cavallo nella fila dopo il generale a capo della spedizione - Heinrick - lasciano la capitale di Solanthus, alla volta della città di Kyre, dove le armate organizzate dal comandante Gerard uth Mondar li aspettano per la partenza in aiuto di Elmwood.
Il viaggio non subisce disturbi di alcun genere, la marcia dura quattordici ore circa e l'esercito varca le porte di Kyre a Ultima veglia (8 PM), anche se la retroguardia dell'esercito giunge a Dopo veglia (9 PM). Per Tarda veglia (10 PM), tutto l'esercito si è ormai accampato per la notte e si è organizzato. La sveglia avviene a Veglia del Mattino (6 AM) del giorno dopo (Kirinor 16 Paleswelt) e l'esecito è pronto per la partenza entro un'ora.
A Veglia del Mattino discendente, 30 (6:30 AM) di Misham 17 Paleswelt, l'esercito di Solamnia, raddoppiato di numero rispetto a quello partito da Solanthus, grazie ai rinforzi raccolti a Kyre, raggiunge la posizione strategica del Tumulo del Valore. Si tratta di una collina piuttosto vasta, sotto la quale giace la tomba di un Cavaliere della Rosa, deceduto con sul drago durante la Guerra delle Lance per difendere il suo Paese, situata a circa mezz'ora di marcia da Elmwood e dalla quale è possibile avere una visuale panoramica di tutti campi antistanti la cittadella di Elmwood. L'esercito si accampa per riposarsi dopo la lunga ed estenuante marcia forzata, mentre la visuale che gli si presenta è una città semidistrutta e fumante, dalla quale si propaga una malsana nebbia verdognola che nessuno sa cosa possa essere e per quale motivo possa originarsi. Tutti , però, concordano sul fatto che non prometta nulla di buono.
Inoltre, oltre la grande schiera di goblinoidi presente nella piana davanti ad Elmwood, si nota chiaramente che un secondo esercito, ad est di Elmwood, sta marciando verso sud, come se intendesse proseguire in qualche direzione tra la foresta di Fangoth e la strada per Kyre, il che desta ancora più sgomento e sospetti.
Quando l'armata si è riposata è ormai pomeriggio e non è possibile pensare di ingaggiare battaglia di notte: l'esercito di Solamnia, infatti, è parecchio inferiore di numero rispetto a quello nemico e può solo contare sulla superiorità bellica e strategica; aggiungere ai vantaggi dei nemici anche un combattimento notturno sarebbe un suicidio militare. Per queste ragioni si fa passare una notte di riposo e ci si sveglia all'Ora del risveglio (5 AM) del giorno seguente, pronti ad ingaggiare battaglia.
A Veglia del mattino (6 AM) di Bakukal 18 Paleswelt, l'esercito parte per i campi di Elmwood. Dopo mezz'ora è arrivato in una radura sotto la città, proprio davanti al mastodontico esercito nemico. I Solamnici mandano in contro al gruppo di comando goblin, al centro del campo di battaglia, il loro gruppo di comando a prendere accordi. Ma, una volta raggiunto il gruppo di comando avversario, i ranghi degli arcieri giblin scoccano centinaia di frecce sia sui comandanti dei Cavalieri di Solamnia che sui loro comandanti: un comportamento decisamente sospetto, anche per delle creature infide come i goblin. Nel giro di pochi istanti i comandanti hanno la meglio sugli avversari goblin che li attaccano, e riescono a ripiegare verso le prime fila dell'esercito di Solamnia, giusto in tempo per dare l'ordine di attacco.
Comincia il massacro; la battaglia è fatta di alti e bassi ed in ogni fase uno dei nostri eroi si distingue con qualche impresa bellica degna di nota. Alla fine, anche se il bilancio di imprese eroiche dei personaggi è decisamente positivo, l'esercito di Solamnia non regge la strabiliante superiorità numerica dei goblin e va in rotta. Pochi superstiti, tra cui i personaggi, riescono a trovare rifugio, malridotti, oltre le distrutte mura della città di Elmwood.
La battaglia è stata tremenda ed è durata ben sei ore, finendo nella sua fase più strettamente bellica verso Settima veglia (13 PM). Scaramucce sparute, sia nel campo di battaglia che oltre le mura della città, dureranno di fatto per altre due ore.

:: PRESENZE:: Almar, Moran, Sandor, Silverwolf